Il significato delle parole in Economia

In questa pagina spieghiamo il significato economico delle parole. Ci impegniamo ad aggiornala partendo dall’attualità del dibattito pubblico.

educazione finanziaria bull n bear

In ordine alfabetico

Analisi Quantitativa

Azioni

Blockchain

La blockchain è una parola che non riguarda direttamente l’economia ma risulta essenziale capire che  cos’ è e che effetti porterà nell’ economia nel prossimo futuro. Molti sapranno che la blockchain è la tecnologia che è alla base delle criptomonete come il Bitcoin.

Ma non è solo quello, La tecnologia BC comprende diversi settori il primo è la cifratura dei dati.  Fattore molto importante è che i dati sono perfettamente protetti e inalterabili. questo ha un impatto sul Trust che significa fiducia, in altre parole sono sicure che la transazione è avvenuta e lo posso dimostrare. Secondo fattore la Chian dei dati non è centralizzata presso un ente che certifica ma è diffusa nelle rete per cui si annulla ogni costo di transazione.

La BC può essere usata  per il tracciamento dei prodotti. Si usa per finanziare le Startup attraverso le ICO. e in altri modi che ancora non abbiamo immaginato.

Capitale Investito

Il Capitale Investito calcolato in due modi; come somma di risorse è la somma di Indebitamento Finanziario Netto + Patrimonio Netto. Calcolato come somma degli impieghi il Capitale Investito sarà dato da : Immobilizzazioni Nette + Capitale Circolante Netto Se ne deduce che:  Indebitamento Finanziario Netto + Patrimonio Netto = Immobilizzazioni Nette + Capitale Circolante Netto.

CFD

Covered Warrant

Critpomonete

Criptopunk

EBITDA

Si intende l’Utile/(Perdita) dell’ esercizio al lordo dell’ effetto economico della variazione del fair value derivati su prezzi materie prime, di altre poste valutate al fair value, degli ammortamenti e svalutazioni, degli oneri e proventi finanziari, dei dividendi di altre società e delle imposte.

Euribor

ETF ETC

Exchange di Criptovalute

Fair Value

Espressione inglese che si traduce in valore o prezzo equo. unisce due significati distinti: quello quello tecnico di prezzo (valore) corretto e quello etico di giusto prezzo.

Fondo di Investimento

Fungibile

Bene che può essere utilizzato come sostituto di un altro, che presenta quindi le stesse caratteristiche che lo rendono interscambiabile con un altro. Tipico bene fungibile: il denaro

Futures

Gig Economy

Sono lavori “on demand’” che si offrono e si scambiano su app e piattaforme web. I rider o fattorini sono i  lavoratori più conosciuti che operano in questo settore che utilizza il lavoro in prestito. E nata dalla fusione di due realtà internet e il lavoro tradizionale. Da internet è stata presa la parte di gestione e coordinamento aziendale che viene gestita da delle app. Mentre per quanto riguarda il lavoro si prende solo una parte nel senso che il dipendente diventa parte del processo produttivo lo impiego solo in base alle necessità del momento.

La gig economy comprende anche altri tipi di figure lavorative che riguardano la computer science  come servizi di cloud o elaborazione dati.

Fanno parte di questa economia aziende importanti start up come Airbnb che si occupa di affitto camere, Uber che si occupa di trasporti di persone. Foodora e Deliveroo che si occupano di consegna del cibo a domicilio.

Greche in finanza

Hedge fund

Particolare categoria di fondi comuni di investimento orientata a raccogliere capitali presso un gruppo  ristretto di sottoscrittori facoltosi che possono destinare risorse piuttosto cospicue a investimenti ad alto rischio. Coerentemente con questa impostazione, gli Hedge fund prevedono importi minimi elevati (a partire da 1 milione di euro) per ogni adesione individuale . In compenso gli Hedge fund sono soggetti a controlli e regole di funzionamento molto meno stringenti di quelli che gravano sui normali fondi comuni di investimento aperti al pubblico risparmio. In particolare, possono assumere senza limitazioni posizioni corte  e investire ampia parte delle loro disponibilità in titoli derivati (opzioni, swap) o prodotti finanziari sofisticati. Essi possono dunque sfruttare opportunità di realizzare rendimenti molto elevati.

Hedging

Ias 24  (International Accounting Standards)

La necessità promuovere una maggiore trasparenza sull’operato delle società per difendere i diritti degli azionisti di minoranza ha portato alla definizione delle “parti correlate” nei Principi contabili internazionali o IAS e in particolare nello IAS 24.
E’ emerso negli anni il rischio che un conflitto di interessi generi operazioni rivolte più all’interesse specifico di soggetti capaci di influenzare i centri decisionali della società, che non all’interesse della società stessa e dei suoi azionisti.

In base allo IAS 24 una persona o un’entità è correlata all’entità che redige il bilancio (di seguito “la società”) se ha il controllo o il controllo congiunto della società.
E’ correlata anche la persona o entità che ha un’influenza notevole sulla società oppure il dirigente con responsabilità strategiche nella società stessa.
In tutti questi casi l’entità controllata o controllata congiuntamente da una persona nelle condizioni di cui sopra è considerata correlata della società.
Se uno dei soggetti di cui sopra esercita un’influenza significativa su un’entità o ne è dirigente con responsabilità strategiche, questa entità sarà considerata parte correlata.

E’ inoltre entità correlata a una società quella che fa parte dello stesso gruppo, di conseguenza ogni controllante, controllata o società del gruppo è correlata alle altre.

Un’entità è correlata anche se è una collegata o una joint venture della società in questione oppure se entrambe le entità sono joint venture di una stessa terza controparte.
La “correlazione” si realizza anche se l’entità correlata è in joint venture di una terza che è collegata alla società

Lo IAS 24 afferma che un’entità è correlata a una società se “l’entità è rappresentata da un piano per benefici successivi alla fine del rapporto di lavoro a favore dei dipendenti dell’entità che redige il bilancio o di un’entità ad essa correlata” e aggiunge che “se l’entità che redige il bilancio è essa stessa un piano di questo tipo, anche i datori di lavoro che la sponsorizzano sono correlati all’entità che redige il bilancio”.

Il Regolamento operazioni con parte correlate della Consob (ossia la sua Delibera n. 17221 del 12 marzo 2010) ha ulteriormente raffinato queste definizioni per renderle più operative. In particolare per verificare l’eventuale controllo o l’influenza di un soggetto su una società si considerano i rapporti diretti e indiretti, anche attraverso società controllate, fiduciari e interposte persone. Entrano nel novero delle parti correlate i familiari stretti dei dirigenti con responsabilità strategiche o delle persone che controllano o influenzano in maniera notevole una società.
La correlazione si rintraccia per tutte le entità sulle quali le parti correlate di cui sopra abbiano controllo, un’influenza notevole o posseggano direttamente o indirettamente una quota non inferiore al 20% dei diritti di voto.

Per la Consob parte correlata di una società un fondo pensionistico complementare, collettivo od individuale, italiano od estero, costituito a favore dei dipendenti della società, o di una qualsiasi altra entità ad essa correlata.

In pratica la disciplina della Consob prevede anche l’adozione di procedure specifiche identificando, fra l’altro, le operazioni di maggiore rilevanza (se il controvalore dell’operazione supera il 5% del patrimonio della società oppure se l’attivo o le passività dell’entità oggetto dell’operazione supera il 5% dell’attivo della società) e i requisiti di indipendenza degli amministratori.

ICO

ISIN

L’ISIN è un codice standard utilizzato in tutto il mondo per identificare specifici titoli quali obbligazioni, azioni (ordinarie e privilegiate), futures, warrant, diritti, trusts, titoli di credito, e opzioni. I codici ISIN sono assegnati ai titoli per agevolare le procedure di compensazione e regolamento. Composto  da 12 caratteri alfa numerici e servono a standardizzare i differenti codici delle azioni per uno stesso titolo “che possono variare a seconda del cambio e della valuta”. Negli Stati Uniti i codici ISIN sono versioni estese dei codici CUSIP (Commissione sulle procedure di identificazione univoca del titolo) a 9 caratteri; i codici ISIN vengono pertanto creati aggiungendo un codice paese e un check digit all’inizio e alla fine del CUSIP.

IPO

Ivestitore Retail

Sono investitori “retail” i risparmiatori – anche imprese, società o altri enti – che non sono qualificabili come clienti professionali. Si tratta, in sostanza, dei comuni risparmiatori che si rivolgono agli intermediario per effettuare i propri investimenti.

Leva finanziaria

Il termine leva finanziaria o rapporto di indebitamento (talvolta sostituito dal termine inglese leverage) è un indicatore utilizzato per misurare l’indebitamento di un’azienda. Indica concetti diversi a seconda che sia usata in economia aziendale o finanza aziendale. Vedi articolo completo.

Mifid II

NFT

La NFT art offre la possibilità di dotare un’opera d’arte digitale di una sorta di passaporto prima che sia immessa sul mercato. Gli NFT (non fungible token), sono dei certificati di autenticità digitale, dei codici unici ed non modificabili scritti, per sempre, all’interno di una rete accessibile a chiunque. Vedi articolo completo.

Obbligazione perpetua  (Bond)

Le caratteristiche di un bond perpetuo possono essere definite ibride: il titolo risulta avere caratteristiche in parte obbligazione e in parte azione. Il prestito è senza scadenza e quindi senza rimborso (come le alle azioni), ma il titolo assicura il pagamento di un tasso d’interesse (come le obbligazioni) fisso, a tempo indeterminato, in genere più alto della media del mercato. La cedola, può non essere perpetua perché l’emittente può unilateralmente decidere di rimborsarlo (in genere dopo alcuni  anni). In caso di fallimento dell’emittente, il prestito ha rischi elevati in quanto la legislazione lo considera un debito subordinato.

Opzioni Finanziarie

Quantitative Easing

Il quantitative easing o allentamento quantitativo. È uno dei modi con cui una banca centrale interviene per stimolare la crescita economica. Emettendo moneta con cui si acquistano (nel caso della BCE, la banca centrale europea) i titoli di stato dei paesi membri. Con questa manovra si annulla la possibilità agli operatori internazionali di speculare sullo spread. Il QE avrebbe dovuto aumentare l’inflazione e portala al 2%. il quantitative easing, è stato adottato adottato oltre che dalla BCE a partire dal 2015, anche dal Giappone e dagli Stati Uniti  in diverse occasioni.

PIR

ROA

Il ROA è un indice di bilancio che misura la redditività di un’impresa in relazione alle risorse utilizzate per svolgere l’ attività economica.

ROA è l’acronimo di return on asset, si ottiene dal rapporto tra utile netto e il totale attivo di stato patrimoniale.  Vedi articolo completo.

ROE

Il ROE (Return On Equity) è che misura la redditività del capitale proprio, ottenuto dividendo l’utile netto per i mezzi propri (ROE = Utile Netto/Capitale Proprio * 100).
L’indicatore viene utilizzato per verificare il tasso di remunerazione del capitale di rischio, ovvero quanto rende il capitale conferito all’azienda dai soci. Vedi articolo completo.

ROI

Il ROI, (Return On Investment) è un indice di redditività del capitale investito.  Ѐ un indice di bilancio che indica la redditività e l’efficienza economica della gestione caratteristica. Esprime quanto rende il capitale investito nell’azienda. (ROI = Risultato Operativo/ Capitale Investito netto Operativo * 100). Vedi articolo completo.

Signoraggio

Il termine deriva da “signore”, ossia colui che in passato godeva del diritto di battere moneta. Storicamente il signoraggio è un diritto che gli Stati si sono riservati, perchè per ragioni tecniche in passato solo gli Stati potevano garantire un’emissione “corretta” di moneta. Vedi articolo completo.

Società Mutua

Una mutua società è un’organizzazione basata sul principio di mutualità. Esistono mutualità con lo scopo di raccogliere fondi dai propri membri o clienti, che possono essere utilizzati per fornire servizi comuni a tutti i membri dell’organizzazione o della società. Esistono mutualità per i membri che forniscono servizi e spesso non pagano le imposte sul reddito. I profitti realizzati sono solitamente reinvestiti nel pool a beneficio dei membri, ma potrebbe essere necessario talvolta sostenere il finanziamento interno per assicurarsi che la relazione mutualistica rimanga efficiente.

SPAC

Le SPAC sono mezzi societari, costituiti con l’obiettivo di reperire, le risorse finanziarie necessarie e funzionali  attraverso il collocamento dei relativi strumenti finanziari presso investitori e la conseguente ammissione alle negoziazioni sull’AIM Italia, per porre in essere, un’operazione di acquisizione di una società target, mediante qualsiasi modalità, inclusa l’aggregazione mediante conferimento o fusione. Esse, pertanto, fino al momento dell’investimento, contengono solo operazioni di cassa. La SPAC ha un orizzonte temporale  predefinito per la conclusione de Business Combination, alla scadenza del quale, se l’operazione non viene conclusa, deve essere liquidata. L’operazione di Business Combination deve essere sottoposta all’approvazione dell’assemblea degli azionisti. Gli investitori della SPAC contrari all’operazione possono recedere ed essere rimborsati del loro capitale. Se il numero di azionisti contrari all’operazione supera la soglia predefinita, l’operazione di Business Combination non viene completata e, pertanto, i promotori dovranno ricominciare con la ricerca di una nuova società target.

Spread

Start up

Una start up è una impresa che nasce con l’obbiettivo della quotazione in borsa solitamente in settori innovativi ma non sono esclusi i mercati tradizionali. Inizialmente si avvale di capitali privati early stage per poi procedere una volta maturato il  modello di business ad una eventuale quotazione sui mercati finanziari, e a quel punto per il finanziamento si rivolgerà agli investitori tradizionali.

Volatilità

Bull N Bear

Pin It on Pinterest

Condividi

Se ti piace il post, condividilo!