Facile

Contratto Forward 

Contratto Forward 

Un contratto forward o a termine è un accordo per l’acquisto o la vendita di un’attività con un prezzo e una data prestabiliti.


Cos’è un contratto forward  o “a termine”?


Un contratto forward, è un accordo per acquistare o vendere un’attività ad un determinato prezzo  in una data futura. Poiché il contratto a termine si riferisce all’attività sottostante che sarà consegnata alla data specificata, è considerato un tipo di derivato.

Contratto forward a cosa serve? 

I contratti forward sono normalente utilizzati come strumento di copertura per eliminare la volatilità del prezzo di un bene e di bloccare la posizione in essere.

Le materie prime sono utilizzate per i forward  su cereali, metalli preziosi, gas naturale, petrolio o anche animali e il pagamento può avvenire in contanti alla consegna.

Chi acquista un contratto forward assume una posizione lunga, mentre chi lo vende assume una posizione corta. Se il prezzo dell’attività sottostante aumenta, la posizione lunga ne beneficia. Se il prezzo dell’attività sottostante diminuisce, la posizione corta ne beneficia.

I rischi del contratto forward

Un rischio derivante dalla natura non standard dei contratti forward è che essi vengono regolati solo alla data di regolamento, ovvero di conclusione del contratto. il che significa che possono essere scambiati in qualsiasi momento di apertura della borsa,  mentre i contratti  futures sono  trattati giornalmente sul mercato.

Poiché i forward sono regolati in un’unica data, non sono normalmente associati a margini iniziali o di mantenimento come i contratti future

I contratti a termine sono regolati alla data di scadenza tra le due parti, il che significa che il rischio di controparte è 
Sebbene entrambi i contratti possano prevedere la consegna dell’attività o il regolamento in contanti, la consegna fisica è più comune per i contratti a termine, mentre il regolamento in contanti è molto più comune per i future.

Esempio di payoff del contratto forward


Il payoff di un contratto forward è dato da:

Payoff della posizione lunga del  forward: ST – K
Payoff della posizione corta del  forward: K – ST
Dove:

K è il prezzo di consegna concordato.
ST è il prezzo a pronti dell’attività sottostante alla scadenza.
Vediamo ora qual è il diagramma di payoff di un forward, basato sul prezzo dell’attività sottostante alla scadenza:

Diagramma di payoff di contratto forward long e di un contratto short

Payoff Forward contratto

Qui possiamo vedere quale sarebbe il payoff sia per la posizione lunga che per quella corta, dove K è il prezzo concordato dell’attività sottostante, specificato nel contratto. Maggiore è il prezzo dell’attività sottostante alla scadenza, maggiore è il payoff per la posizione lunga.

Un prezzo inferiore a K alla scadenza, invece, significherebbe una perdita per la posizione lunga. Se il prezzo dell’attività sottostante dovesse scendere a 0, il payoff della posizione lunga sarebbe pari a -K. La posizione corta a termine ha un payoff esattamente opposto. Se il prezzo a scadenza dovesse scendere a 0, la posizione corta avrebbe un payoff pari a K.

 

Altri articoli interessanti

Alfa di Jensen

Capital Asset Pricing Model

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

4 1 vote
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest