Salari e Stipendi in Poste Italiane

Se ti sei mai chiesto quanto guadagnano i dipendenti delle Poste Italiane, sei nel posto giusto. In questo articolo esploreremo gli stipendi in Poste Italiane, dalle retribuzioni dei postini ai dirigenti. Scopri quanto potresti guadagnare e le opportunità che questa azienda offre.

Stipendio di un Postino: Quanto Guadagna un Postino in Poste Italiane?

Il lavoro di postino è uno dei più comuni nelle Poste Italiane, ma cosa si può aspettare in termini di stipendio? In generale, il postino guadagna meno rispetto ad altre posizioni all’interno dell’azienda. La Retribuzione Annua Lorda (RAL) media è di circa 20.000 euro lordi all’anno, che si traducono in circa 1.000-1.200 euro netti al mese. I salari dei postini tendono a rimanere stabili nel tempo, con alcune piccole variazioni legate all’anzianità.

Stipendio di un Portalettere in Poste Italiane

I portalettere, spesso con contratti a tempo determinato di tre o quattro mesi, guadagnano in media tra i 20.000 e i 22.500 euro lordi all’anno. Ciò si traduce in circa 1.000-1.200 euro netti al mese, con rari casi di 1.500 euro netti al mese raggiunti solo con un’anzianità considerevole. Anche se i salari non sono elevati, questo lavoro non richiede una formazione altamente specializzata. Tuttavia, è spesso necessario avere la Patente B o, almeno, la Patente A per consegnare lettere da una casa all’altra.

Stipendio di uno Sportellista delle Poste Italiane

Gli addetti allo sportello delle Poste Italiane, che sono in contatto diretto con il pubblico, hanno retribuzioni che variano tra gli 18.000 e i 40.000 euro lordi all’anno. Questi dipendenti ricevono anche indennità aggiuntive a causa del rischio associato alla loro posizione.

In media, gli sportellisti guadagnano circa 1.350 euro netti al mese, mentre gli impiegati amministrativi possono aspettarsi una paga leggermente superiore. Le condizioni di lavoro per questa figura sono regolamentate dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) per il personale non dirigente delle Poste Italiane.

Stipendio di un Direttore delle Poste Italiane

I direttori delle Poste Italiane, che hanno la responsabilità degli sportelli e delle consegne postali, spesso svolgono anche il ruolo di consulenti. Per raggiungere questa posizione, è necessario essere laureati e avere esperienza significativa. Non è comune che questa posizione venga assegnata a neolaureati.

Lo stipendio di un direttore delle Poste Italiane varia tra i 50.000 e i 60.000 euro lordi all’anno, il che significa circa 2.200-3.000 euro netti al mese. Nonostante le responsabilità significative, i salari dei direttori delle Poste Italiane non possono essere paragonati a quelli di direttori di banche o grandi aziende.

Alternative al Lavoro in Poste Italiane

È importante considerare che ci sono alternative nel settore privato, come TNT, Mail Express e Italiana Servizi Postali. Tuttavia, in molti casi, potresti essere considerato un imprenditore e dovresti aprire una Partita IVA. In media, lo stipendio di un postino privato è di circa 900 euro al mese, equivalente a circa 15.000-18.000 euro lordi all’anno.

Se invece ottieni un’offerta da una grande azienda di logistica come UPS, FedEx o DHL, è più probabile ottenere un contratto da dipendente a tempo indeterminato con uno stipendio significativamente più alto. Puoi trovare ulteriori informazioni su queste opportunità nei rispettivi siti web delle aziende.

Requisiti per Diventare un Postino

Il requisito minimo per diventare un postino nelle Poste Italiane è possedere un diploma di scuola media superiore e una patente di guida in corso di validità. Questo rende il lavoro adatto ai giovani diplomati o a coloro che non hanno avuto l’opportunità di proseguire gli studi. Il lavoro da postino può essere una prima opportunità di carriera e una buona occasione per iniziare a lavorare in una grande azienda.

Le soft skills sono fondamentali per un impiegato delle Poste Italiane, che deve essere attento, rapido e cordiale con i clienti, anche quando affronta situazioni difficili. È necessario conoscere i principi e le procedure per fornire servizi ai clienti, nonché le procedure amministrative e d’ufficio. Inoltre, è essenziale avere competenze informatiche per utilizzare i programmi di elaborazione testi e la gestione di database.

Stipendi

La tabella degli stipendi in Poste Italiane:

Livello Minimo Contingenza E.D.R. Indennità di funzione Totale
A 1 (prod.) 1.914,79€ 545,44€ 10,33€ 391,67€ 2.862,23€
A 1 (staff) 1.914,79€ 545,44€ 10,33€ 333,33€ 2.803,89€
A 2 (prod.) 1.695,77€ 537,81€ 10,33€ 233,33€ 2.477,24€
A 2 (staff) 1.695,77€ 537,81€ 10,33€ 187,50€ 2.431,41€
B 1.448,75€ 524,86€ 10,33€ 1.983,94€
C 1.330,56€ 524,86€ 10,33€ 1.865,75€
D 1.266,79€ 524,86€ 10,33€ 1.801,98€
E 1.117,64€ 524,86€ 10,33€ 1.652,83€
F 997,73€ 517,03€ 10,33€ 1.525,09€
Nota: Questi stipendi sono lordi annui. Per calcolare lo stipendio netto mensile, è possibile dividere l’importo lordo annuo per 12. La cifra risultante sarà una stima approssimativa dello stipendio netto mensile.

Ora che hai una panoramica dei salari e degli stipendi in Poste Italiane, se desideri ulteriori informazioni, ti invitiamo a visitare il nostro sito web Stupendio.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici