codice tributo 4731

Comprendere il Codice Tributo 4731: Una Guida Completa al Pagamento dell’IRPEF

Se sei un datore di lavoro o un ente responsabile del prelievo dell’imposta sul reddito per i tuoi dipendenti in Italia, potresti esserti imbattuto nel termine Codice Tributo 4731. In questa guida, esamineremo esattamente cosa comporta questo codice, la sua importanza, le scadenze e tutto ciò che devi sapere per rimanere in regola con le normative fiscali.

Cos’è il Codice Tributo 4731?

Il Codice Tributo 4731 si riferisce al “saldo IRPEF trattenuto dal sostituto d’imposta”. In parole più semplici, è il codice utilizzato per il pagamento del saldo finale dell’IRPEF, da effettuare utilizzando il modulo F24 entro una data di scadenza specificata.

I datori di lavoro, o sostituti d’imposta, sono responsabili del prelievo dell’IRPEF dalle buste paga dei loro dipendenti e del versamento alle autorità fiscali. Il Codice Tributo 4731 è utilizzato per questo pagamento del saldo finale, che deve essere effettuato entro la scadenza stabilita.

Comprensione dell’IRPEF e dei suoi Componenti

IRPEF, o Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche, è l’imposta sul reddito italiana applicata alle persone fisiche. Viene calcolata in base alla fascia di reddito del contribuente e può essere suddivisa in pagamenti anticipati (acconto) e saldo finale (saldo). Il Codice Tributo 4731 si riferisce specificamente al pagamento del saldo finale.

Scadenza per il Codice Tributo 4731

Il pagamento con il Codice Tributo 4731 deve essere effettuato entro la scadenza, che cade il 16 giugno. È cruciale per i datori di lavoro o i sostituti d’imposta assicurarsi il pagamento tempestivo per evitare sanzioni o interessi.

Entro questa data, il sostituto d’imposta non solo deve versare il saldo IRPEF, ma anche il pagamento anticipato, pari al 99% dell’imposta pagata nell’anno precedente se il debito con l’Agenzia delle Entrate supera i 51,65 euro.

Opzioni di Pagamento e Rateizzazione

In determinate circostanze, il sostituto d’imposta può optare per pagamenti rateizzati del saldo IRPEF. Tuttavia, il rispetto delle scadenze è fondamentale per evitare sanzioni.

Se il primo pagamento viene effettuato entro il 16 giugno, il pagamento può essere suddiviso in 7 rate. In alternativa, se il pagamento viene effettuato entro il 16 luglio, l’importo deve essere restituito in 6 rate.

inoltre, vale la pena notare che oltre al saldo, il pagamento anticipato può anche essere rateizzato, ma solo se l’importo supera i 259,26 euro. In tali casi, il contribuente può versare il 40% entro il 16 giugno e il restante 60% entro il 30 novembre.

Altri Codici Tributo Comuni Legati all’IRPEF

Oltre al Codice Tributo 4731, ci sono altri codici comunemente associati alle transazioni IRPEF:

Codice Tributo 4730: Pagamento anticipato IRPEF trattenuto dal sostituto d’imposta.
Codice Tributo 8901: Penalità pecuniarie IRPEF.
Codice Tributo 1989: Interessi sulla correzione – IRPEF.

Il codice tributo 4731 fa riferimento all'”IRPEF a Saldo Trattenuta dal Sostituto d’Imposta”.

Codice Tributo 4731: Rateizzazione

Hai la possibilità di suddividere il versamento del saldo IRPEF in rate, fino a un massimo di sette, se la prima rata viene versata entro il 16 giugno. Questa opzione ti consente di gestire meglio il pagamento dell’IRPEF in base alle tue esigenze finanziarie.

A chi è rivolto il codice tributo 4731?

Imprenditori artigiani e commercianti, agenti e rappresentanti di commercio, ecc.
Lavoratori autonomi, professionisti titolari di partita Iva iscritti o non iscritti in albi professionali
Società di persone, società semplici, Snc, Sas, Studi Associati
Società di capitali ed enti commerciali, SpA, Srl, Soc. Cooperative, Sapa, Enti pubblici e privati diversi dalle società
Istituti di credito, Sim, altri intermediari finanziari, società fiduciarie
Enti che non svolgono attività commerciali

Codice Tributo 4731: Scadenza

Il versamento del saldo IRPEF, effettuato utilizzando il codice tributo 4731 con il modello F24, deve essere eseguito entro la scadenza del 16 giugno. È di fondamentale importanza rispettare questo termine per evitare conseguenze negative.

Qualora l’importo da versare fosse pari o superiore a 103 € la prima rata d’acconto, pari al 40% della somma totale, dovrebbe essere pagata entro il 16 giugno o il 16 luglio, con, però, una maggiorazione dello 0,4% in quest’ultimo caso. La somma restante va liquidata entro il 30 novembre.

Qualora l’importo fosse compreso tra i 51,65 e i 257,52 euro l’acconto andrebbe saldato interamente entro il 30 novembre.

Si può utilizzare il ravvedimento operoso per il tributo 4731?

Si. Il contribuente che non ha effettuato il versamento entro i termini può ricorrere al ravvedimento operoso che consente il pagamento in sanzioni fiori rotte poiché il contribuente in debito provveda al pagamento; queste sanzioni hanno una percentuale dello 0,2% per i primi 13 giorni. Il 14° giorno si paga il 2,8% e dal 15° giorno, invece, il 3%. 
È importante ricordare che il versamento del saldo IRPEF entro la scadenza prevista è fondamentale per evitare il ravvedimento operoso. Il ravvedimento operoso consiste nel pagamento di sanzioni o interessi a causa del ritardo nel versamento dell’IRPEF. Pertanto, è consigliabile adempiere ai propri obblighi fiscali in tempo utile per evitare oneri aggiuntivi.

Il mancato pagamento tempestivo delle imposte può comportare sanzioni e segnalazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, il sostituto d’imposta ha la possibilità di correggere la situazione attraverso l’istituto del Ravvedimento Operoso.

Utilizzando questo meccanismo, il sostituto d’imposta può effettuare i pagamenti scaduti insieme agli interessi e alle sanzioni ridotte. Il modulo F24 deve includere codici specifici:

Codice Tributo 4731: “Saldo IRPEF trattenuto dal sostituto d’imposta.”
Codice Tributo 8901: “Penalità pecuniarie IRPEF.”
Codice Tributo 1989: “Interessi sulla correzione – IRPEF.”

Come si versa il tributo 4731?

Per mezzo del servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo IVA presente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate Modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/E del 31/12/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l’Agenzia delle Entrate).

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

Come compilare il modulo F24 tributo 4731

Importo: 4.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2024
Mese di riferimento aprile

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 4731 (2)               04   (3) 2024 (4) 4000 (5)  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 4731
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: indicare il mese di riferimento nell’ esempio 04
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2024
(4) importi a debito versati: indicare l’importo a debito, nell’esempio 4.000,00
(5) importi a credito compensati: non compilare
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici