Etica Aziendale

Il  Volontariato di Competenza: Cosa è e Perché è un’Opportunità per Lavoratori e Aziende

Nella frenesia dei moderni luoghi di lavoro, dove il tempo è spesso misurato in produttività ed efficienza, trovare momenti per il servizio alla comunità potrebbe sembrare un lusso. Tuttavia, il concetto di volontariato di competenza sfida questa nozione, offrendo un approccio strutturato per i dipendenti per dedicare parte delle proprie ore lavorative al servizio delle loro comunità. Questa pratica non solo arricchisce il tessuto sociale, ma porta anche benefici tangibili sia ai dipendenti che ai datori di lavoro.

Comprendere il Volontariato di Competenza

Il volontariato di competenza non è il classico lavoro volontario. Va oltre semplici atti di gentilezza sfruttando le competenze professionali dei dipendenti per il bene comune. In sostanza, consente alle persone di contribuire al benessere della società utilizzando le proprie competenze specifiche durante le ore di lavoro designate.

I Benefici Doppi per Lavoratori e Aziende

I meriti del volontariato di competenza vanno oltre l’altruismo. Le ricerche suggeriscono che i dipendenti che si impegnano in attività di volontariato sono più inclini alla collaborazione e all’empatia, qualità molto apprezzate negli ambienti professionali. Inoltre, gli studi dell’Istituto Nazionale di Statistica (Istat) indicano che i volontari tendono a riportare livelli più elevati di soddisfazione nella vita, indicando un miglioramento del benessere fisico e mentale.

Nel panorama aziendale odierno, dove problemi come il burnout sono all’ordine del giorno, il volontariato di competenza emerge come una soluzione valida. L’Istituto di Sanità McKinsey stima che il 22% dei dipendenti presenti sintomi di burnout, sottolineando la necessità di interventi che prioritizzino la loro salute mentale e fisica. Approvando il volontariato di competenza, le aziende possono mitigare lo stress sul posto di lavoro, migliorare la soddisfazione dei dipendenti e favorire legami più solidi, portando a una maggiore retention.

Sfruttare il Volontariato di Competenza per la Crescita Aziendale

Tuttavia, i benefici del volontariato di competenza non si limitano alle pareti dell’ufficio. Le aziende che integrano strategicamente iniziative di volontariato spesso sperimentano un aumento economico e un’innovazione migliorata, secondo i risultati dell’Osservatorio sui Diritti del Terzo Settore, della Filantropia e dell’Impresa Sociale (Terzjus). Inoltre, allineandosi a pratiche socialmente responsabili, le imprese possono rafforzare la propria reputazione, guadagnando il favore di stakeholders come azionisti, consumatori e fornitori.

Navigare il Paesaggio Legale

Dal 2018, le aziende italiane hanno ottenuto un vantaggio fiscale in cui possono dedurre i costi associati alla partecipazione dei dipendenti al volontariato di competenza dalle tasse. Questo incentiva le imprese ad abbracciare il volontariato come non solo un imperativo morale, ma anche una strategia finanziariamente prudente.

Superare le Barriere all’Adozione

Nonostante il suo potenziale, il volontariato di competenza rimane ampiamente sottoutilizzato in Italia. Un rapporto di Terzjus rivela che solo il 5% delle imprese di medie e grandi dimensioni sfrutta questa pratica. Questo basso tasso di adozione deriva dalla mancanza di consapevolezza sul concetto e sui suoi benefici associati. Oltre il 60% dei datori di lavoro intervistati ammette di non essere familiarità con il volontariato di competenza e i suoi incentivi economici, evidenziando la necessità di una diffusa educazione e sensibilizzazione.

Tracciare la Via Avanti

Per sfruttare appieno il potenziale del volontariato di competenza, è imperativo colmare il divario tra le imprese e le istituzioni. Luigi Bobba, Presidente di Terzjus, sottolinea la necessità di una relazione simbiotica tra i due settori, immaginando un nuovo paradigma economico incentrato sulla sostenibilità, l’uguaglianza e l’empatia.

Conclusione

Il volontariato di competenza non è solo un atto di carità; è un imperativo strategico per le aziende che mirano a prosperare in un paesaggio socio-economico in evoluzione. Abbracciando questa pratica, le aziende possono promuovere il benessere dei dipendenti, stimolare l’innovazione e migliorare il loro impatto sulla società, tutto ciò mentre traggono i benefici di una forza lavoro più impegnata e soddisfatta. Mentre l’Italia affronta le sfide del XXI secolo, il volontariato di competenza si presenta come un faro di speranza, illuminando una strada verso un futuro più compassionevole e prospero per tutti.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici

Privacy Policy Cookie Policy