Pensioni

Riscatto Laurea Agevolato 2024: Novità INPS

Il riscatto agevolato della laurea nel 2024 rappresenta un’opportunità significativa per anticipare l’accesso alla pensione, tuttavia, è importante essere a conoscenza delle specifiche regole e restrizioni associate a questo processo. Il riscatto agevolato non tiene conto degli anni di studio fuori corso, permettendo di riscattare solo il periodo necessario per soddisfare requisiti contributivi specifici.

La flessibilità del processo si estende dalla data di inizio del corso fino alla sua conclusione legale.

I titoli universitari riscattabili includono lauree triennali, magistrali, specialistiche o a ciclo unico, nonché dottorati di ricerca. Tuttavia, i master e i titoli esteri riconosciuti dal Ministero dell’Università sono esclusi.

Chi può richiedere il riscatto, costi e opzioni disponibili

Chiunque abbia versato almeno un contributo previdenziale può richiedere il riscatto, con modalità specifiche per gli inoccupati. Il costo varia in base all’anno di laurea e al metodo di calcolo pensionistico, con una distinzione temporale al 1° gennaio 1996.

I due metodi principali sono il calcolo retributivo e il calcolo contributivo, ognuno con le proprie condizioni e specifiche.

Dal 2019, è disponibile il riscatto agevolato a un costo fisso e ridotto, con particolari considerazioni per chi ha completato gli studi prima del 1996.

Penalizzazioni, pagamento e vantaggi fiscali

Nonostante i vantaggi economici, il riscatto agevolato può comportare una riduzione dell’assegno pensionistico e ha un massimale annuo di contribuzione. Il pagamento può essere rateizzato fino a 120 rate, con condizioni particolari per i dipendenti pubblici. Il riscatto offre anche benefici fiscali, essendo deducibile dal reddito imponibile.

Dettagli sui calcoli contributivi

Il calcolo contributivo varia a seconda che si riscattino periodi dal sistema contributivo (dal 1° gennaio 1996) o dal sistema retributivo. L’onere è determinato applicando l’aliquota contributiva in vigore alla data di presentazione della domanda, alla retribuzione nei 12 mesi meno remoti. Un esempio illustra il calcolo contributivo ordinario.

Riscatto di laurea agevolato

Il riscatto agevolato, introdotto nel 2019, utilizza una retribuzione convenzionale e un’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche. Il costo è fissato al livello minimo imponibile per artigiani e commercianti e l’aliquota vigente nel Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (FPLD). Il risparmio può essere fino al 70%.

Cosa si intende per riscatto agevolato?

Per riscatto agevolato si intende una nuova modalità di calcolo dell’onere di riscatto per periodi che si collochino nel sistema contributivo della pensione. Questa nuova modalità è stata introdotta nel 2019 e a differenza delle modalità ordinarie, l’onere è calcolato prendendo a riferimento una retribuzione convenzionale uguale per tutti (livello minimo imponibile per artigiani e commercianti vigente nell’anno di presentazione della domanda, pari a 15.953,00 per il 2021) e l’aliquota di computo vigente nel Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (pari al 33%).

Quindi, se presenti domanda nell’anno 2021 e scegli il calcolo cosiddetto agevolato, il costo per riscattare un anno di corso è pari a 5.264,49 euro.

Cosa si può riscattare?

Si possono riscattare i periodi corrispondenti alla durata dei corsi legali di studio universitario che hanno portato al conseguimento di titoli rilasciati da Università o Istituti di livello universitario. Sono esclusi gli anni fuori corso, ma è possibile riscattare solo una parte del corso di studi.

Come fare la domanda?

La domanda può essere presentata esclusivamente in via telematica attraverso il sito www.inps.it o tramite i Patronati e intermediari dell’Istituto. È possibile anche utilizzare il Contact Center multicanale.

Vantaggi del riscatto

Il riscatto consente di acquisire anzianità contributiva, incrementa la misura della pensione e offre la possibilità di rateizzare il pagamento senza interessi per dieci anni. Il contributo da riscatto è fiscalmente deducibile, con specifici benefici per gli inoccupati.

Periodi di studio all’estero e simulazioni

I titoli universitari conseguiti all’estero sono riscattabili se riconosciuti da università italiane o legalmente validi in Italia. Esistono simulatori online che consentono di calcolare l’onere del riscatto e valutare i possibili vantaggi pensionistici.

Esempio di calcolo contributivo ordinario:

Supponiamo che si voglia riscattare quattro anni di laurea dal 2002 al 2006 nel Fondo pensioni lavoratori dipendenti dell’Assicurazione generale obbligatoria.

Si presenta la domanda di riscatto il 31 gennaio 2021 e la retribuzione lorda degli ultimi 12 mesi meno remoti è di 32.170,00 euro.

L’importo da pagare per riscattare quattro anni è calcolato come segue:

32.170,00×33%=10.616,10×5 anni=53,080,5 euro.

Esempio di calcolo per il riscatto di laurea agevolato:

Con il riscatto di laurea agevolato, il costo è determinato sul minimale degli artigiani e commercianti nell’anno di presentazione della domanda e in base all’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche nel Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti (FPLD).

Se si presenta la domanda nel 2021,

il costo per riscattare un anno di corso è pari a 5.264,49 euro.

5.249,49

Questo costo è lo stesso se la domanda viene presentata in qualità di inoccupato.

Con il riscatto agevolato, il risparmio può essere fino al 70%.

Questi esempi illustrano la differenza tra il calcolo contributivo ordinario e il riscatto agevolato, evidenziando le implicazioni finanziarie dei due approcci.

Lauree Estere e Master

Per quanto riguarda il riscatto di lauree estere, la procedura prevede che i titoli universitari conseguiti all’estero possano essere riscattati se sono stati riconosciuti da università italiane o se hanno valore legale in Italia. È fondamentale che i titoli siano conformi alle disposizioni normative italiane.

Inoltre, i titoli conseguiti in uno Stato Estero aderente alla convenzione di Lisbona dell’11 aprile 1997 (Convenzione sul riconoscimento dei titoli di studio relativi all’insegnamento superiore nella Regione europea) sono riscattabili previo riconoscimento degli stessi “ai fini previdenziali” da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca.

Per quanto riguarda i master, al momento sono esclusi dal riscatto. Tuttavia, è importante notare che le normative possono essere soggette a modifiche nel tempo, e potrebbero esserci aggiornamenti in futuro riguardo alla possibilità di riscattare anche titoli di studio come i master. È consigliabile consultare le informazioni più recenti fornite dall’INPS o da enti competenti per avere dettagli aggiornati sulle opzioni di riscatto per i master e i titoli esteri.

 

 

Domande Frequenti

Chi può richiedere il riscatto agevolato?

Chiunque abbia versato almeno un contributo previdenziale può richiedere il riscatto, con modalità specifiche per gli inoccupati.

Quali sono i titoli riscattabili?

Possono essere riscattati lauree triennali, magistrali, specialistiche o a ciclo unico, e dottorati di ricerca.

Quali sono i metodi principali di calcolo pensionistico?

I due metodi principali sono il calcolo retributivo e il calcolo contributivo, ciascuno con le sue specificità.

Ci sono vantaggi fiscali legati al riscatto?

Sì, il riscatto offre benefici fiscali, essendo deducibile dal reddito imponibile.

Posso rateizzare il pagamento del riscatto?

Sì, il pagamento può essere rateizzato fino a 120 rate.

Ci sono condizioni particolari per i dipendenti pubblici?

Sì, esistono condizioni particolari per i dipendenti pubblici.

Conclusione

Il riscatto agevolato della laurea nel 2024, con le nuove disposizioni dell’INPS, è una prospettiva promettente per coloro che desiderano anticipare la pensione. Con una vasta gamma di opzioni e vantaggi fiscali, è essenziale comprendere le regole e valutare attentamente le condizioni personali prima di intraprendere questo percorso.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici