Assicurazioni

Aumenti dell’RC Auto 2024: Importo, Scadenze e Motivazioni

Dal 1° gennaio 2024, è previsto un aumento nei premi dell’RC Auto, suscitando immediata preoccupazione da parte delle associazioni dei consumatori.

Secondo l’IVASS e le suddette associazioni, a partire dal nuovo anno, i conducenti dovranno affrontare un incremento annuale di almeno 500 euro per l’assicurazione auto, coinvolgendo circa 1,1 milioni di guidatori.

In questo articolo, esploreremo quando entrano in vigore questi aumenti, come si manifestano e il motivo per cui si verificano nel 2024.

Aumenti dell’RC Auto nel 2024: Cosa prevedono

Con l’entrata in vigore dei nuovi aumenti dei costi dell’RC Auto nel 2024, gli importi per la copertura assicurativa della Responsabilità Civile dell’Autoveicolo subiranno un aumento.

Secondo i dati forniti dall’IVASS e proiezioni esperte, il 2024 conferma l’andamento al rialzo per gli automobilisti. L’analisi dei principali prodotti assicurativi rivela che la frequenza di sinistri dichiarati nel 2023 è del 3,34%, in aumento per il secondo anno consecutivo. Ciò si traduce in un aumento del premio medio, che a novembre 2023 è stato di 461,4 euro, segnando un incremento del 25,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Altri dati rivelano che il prezzo medio dell’RC Auto è ora di 388 euro, registrando un aumento del 7,9% su base annua in termini nominali e del 6,2% in termini reali. Gli assicurati in classi di merito superiori alla prima vedono un aumento di prezzo sull’RC Auto (+11%) superiore alla media nazionale.

Calcolando la differenza tra il premio medio per i sinistrati e quelli senza sinistri, emerge una differenza di circa 498 euro entro la fine del 2023. Ciò significa che nel 2024, gli aumenti complessivi ammontano a circa 550 milioni di euro per tutti i conducenti coinvolti, ovvero circa 500 euro in più per ciascuno.

Quando si Verifica l’Aumento dell’RC Auto nel 2024 e Chi Ne Risente di Più

L’aumento dell’RC Auto nel 2024 avviene al momento del rinnovo della polizza e colpisce principalmente coloro che sono stati coinvolti in incidenti colposi nel 2023.

Secondo l’IVASS, le categorie più colpite dall’aumento dei costi assicurativi includono le donne (con una frequenza di incidenti del 3,5% rispetto al 3,1% degli uomini), i giovani sotto i 25 anni (con una frequenza di sinistri del 4,8% nel 2023), e il personale sanitario (con una percentuale di incidenti del 4,1%).

Gli aumenti, tuttavia, non sono uniformi su tutto il territorio nazionale, con differenziali di premio tra Regioni e Province. Le Province registrano incrementi compresi tra il +4,6% ad Ascoli e il +12% a Imola. Il differenziale di premio tra Napoli e Aosta è di 248 euro, in aumento rispetto all’anno precedente (+3,1%).

Questa situazione influisce direttamente sulla classe bonus-malus e, di conseguenza, sul premio medio dell’assicurazione auto.

Perché Aumenta l’Assicurazione Auto Ogni Anno

L’aumento annuale dell’assicurazione auto è principalmente legato alla frequenza e alla gravità degli incidenti. Nel caso del 2024, l’incremento della percentuale di sinistri dichiarati nel 2023 ha contribuito significativamente all’aumento dei premi assicurativi.

Dati IVASS sull’RC Auto

L’IVASS, attraverso una nota stampa del 2 gennaio 2024 e relative tabelle, fornisce dati confermativi sull’incremento dei costi assicurativi a partire da quest’anno.

Altri Aumenti per gli Automobilisti nel 2024

Oltre ai rincari delle polizze RC Auto, gli automobilisti italiani dovranno affrontare ulteriori costi per gli spostamenti su autostrade, a causa dell’incremento del 2,3% dei pedaggi autostradali previsto dal Decreto Milleproroghe 2024 a partire dal 1° gennaio. Questo impatterà soprattutto su professionisti e autotrasportatori, aumentando i costi di utilizzo delle autostrade.

Le associazioni dei consumatori stanno opponendosi vigorosamente a questi aumenti, chiedendo l’intervento del Garante per la sorveglianza dei prezzi. Rimarremo aggiornati in caso di sviluppi.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici