Pubblicità

Pubblicità Emergency: Al via la Campagna “Uomo in Mare” firmata Ogilvy

Introduzione

Emergency ha lanciato la campagna di fine anno intitolata “Uomo in Mare,” in collaborazione con l’agenzia Ogilvy. Questa iniziativa, prodotta da The Family, si propone di sensibilizzare sulle cruciali operazioni di salvataggio in mare, con particolare attenzione al Mediterraneo, una rotta migratoria pericolosa. L’articolo esplorerà il contesto della campagna e il suo impatto, evidenziando la necessità di interventi umanitari nel Mediterraneo centrale.

Migrazioni nel Mediterraneo

Il Mediterraneo continua a essere una rotta cruciale per molte popolazioni in cerca di salvezza e opportunità. Tuttavia, le cifre tragiche rivelano che oltre 28.000 persone hanno perso la vita in mare dal 2014, mettendo in luce la necessità di interventi umanitari.

L’Alto Costo Umano

Le migrazioni spesso si trasformano in tragedie umane, con molte persone che affrontano la morte nel tentativo di raggiungere terre più sicure. La mancanza di canali sicuri e legali di accesso rende il ruolo della flotta civile fondamentale.

La Campagna “Uomo in Mare”

Emergency ha lanciato la campagna “Uomo in Mare” come augurio per il nuovo anno, sottolineando il lavoro della nave Life Support nel soccorrere i migranti nel Mediterraneo centrale.

Il Film Distopico: Un Potente Richiamo

Il film accompagna gli spettatori in una spiaggia italiana, dove l’indifferenza collettiva verso un uomo che annega crea una potente metafora delle tragedie quotidiane.

La Collaborazione tra Ogilvy ed Emergency

La partnership tra Ogilvy ed Emergency ha una lunga storia, affrontando temi universali ogni anno. Quest’anno, la campagna sperimenta un nuovo linguaggio pubblicitario per catturare l’attenzione su questioni cruciali.

Il Nuovo Linguaggio Pubblicitario

Giuseppe Mastromatteo, President & Chief Creative Officer di Ogilvy Italia, sottolinea l’intenzione di interrompere il flusso di contenuti online, adottando un tono completamente diverso, ma efficace.

Diritti vs Privilegi: La Visione di Gino Strada

La frase “I diritti devono essere di tutti, altrimenti sono solo privilegi” di Gino Strada ispira ogni progetto di Emergency. Un richiamo alla necessità di canali di accesso legali e sicuri.

Emergency in Azione: Life Support e la Missione di Soccorso

La nave Life Support di Emergency ha soccorso oltre 1.200 persone in quattordici missioni, evidenziando il ruolo chiave della flotta civile nelle operazioni di salvataggio.

Statistiche e Impatto della Nave di Emergency

In un anno di navigazione, la nave di Emergency ha affrontato sfide significative, ma il suo impatto nel salvare vite è innegabile. Statistiche e numeri sottolineano l’importanza della missione.

Professionisti dietro la Campagna

Ogilvy Italia, sotto la guida di Giuseppe Mastromatteo e altri professionisti, ha creato una campagna che va oltre i confini convenzionali, proponendo un linguaggio pubblicitario innovativo.

Il Ruolo Chiave della Flotta Civile

In assenza di canali sicuri, la flotta civile svolge un ruolo fondamentale nel garantire che le persone non restino abbandonate nelle acque pericolose.

Canali Sicuri e Accesso Legale: Una Necessità Urgente

Emergency sottolinea la necessità di canali di accesso legali e sicuri, insieme a una missione di soccorso coordinata a livello europeo, come passo fondamentale per affrontare questa crisi umanitaria.

Credit

Associazione No Profit: Emergency

Emergency svolge un ruolo cruciale nel fornire soccorso umanitario in zone di guerra e durante le pericolose traversate del Mediterraneo. La campagna “Uomo in Mare” riflette l’impegno costante di Emergency nel salvare vite umane e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Agenzia Creativa: Ogilvy Italia

Ogilvy Italia ha ideato e sviluppato la campagna in collaborazione con Emergency. La lunga storia di partnership tra Ogilvy ed Emergency ha portato a un nuovo linguaggio pubblicitario, rompendo gli schemi per attirare l’attenzione su questioni umanitarie cruciali.

Produzione Video: The Family

The Family ha prodotto il film “Uomo in Mare,” portando alla vita la visione della campagna. Grazie alla loro competenza nella produzione, il messaggio di Emergency è stato reso potente e coinvolgente.

Regia: Igor Borghi

Igor Borghi ha diretto il film distopico, catturando in modo straordinario l’essenza della campagna. La sua regia ha contribuito a trasmettere con efficacia il messaggio di emergenza e urgenza.

Produzione Musicale: Enzo Casucci

Enzo Casucci ha creato la colonna sonora che accompagna il film, aggiungendo un elemento emotivo e coinvolgente alla campagna. La musica ha contribuito a enfatizzare il messaggio e a suscitare empatia nel pubblico.

Professionisti Chiave di Ogilvy Italia:

  • Giuseppe Mastromatteo, President & Chief Creative Officer
  • Lavinia Francia e Francesco Basile, Executive Creative Directors
  • Alberto Crignola e Nicolò Mondonico, Client Creative Directors
  • Luca Tapognani, Head of Strategy
  • Silvia Tasso, Senior Strategist
  • Eleonora Guidolin, Account Supervisor
  • Sanam Bartoletti, Head of TV Production
  • Carola Bracci, Head of Social
  • Anna Esposito, Head of PR

The Family:

  • Lorenzo Ulivieri, Executive Producer
  • Stefano Bajetto, Executive Producer Spain
  • Sofia Fontana, Producer
  • Igor Borghi, Regia
  • Hiero Spitz, DOP (Director of Photography)

Conclusione: Un Appello all’Umanità

La campagna “Uomo in Mare” rappresenta un appello all’umanità, invitando a riflettere sull’indifferenza e a sostegno di soluzioni concrete per evitare ulteriori perdite di vite umane in mare.

FAQs su “Uomo in Mare”

Qual è l’obiettivo principale della campagna “Uomo in Mare”?

La campagna mira a sensibilizzare sull’importanza dei salvataggi in mare, focalizzandosi sul Mediterraneo centrale.

Quanti sono i decessi registrati nel Mediterraneo dal 2014?

Purtroppo, oltre 28.000 persone hanno perso la vita in mare dal 2014, evidenziando l’urgenza di interventi umanitari.

Qual è il messaggio chiave del film distopico “Uomo in Mare”?

Il film rappresenta l’indifferenza collettiva verso le tragedie quotidiane in mare, sottolineando la necessità di azioni concrete.

Quante persone ha soccorso la nave Life Support di Emergency?

In quattordici missioni, la nave ha soccorso 1.219 uomini, donne e bambini, sottolineando il ruolo cruciale della flotta civile.

Qual è il prossimo passo cruciale secondo Emergency?

Emergency sottolinea la necessità di canali di accesso legali e sicuri, insieme a u

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici