Pubblicità

Pubblicità Dash PODs con Enrico Brignano che invita a cambiare le vecchie abitudini di bucato.

Enrico Brignano, il celebre comico romano, ritorna come protagonista e testimonial della nuova campagna Dash Power PODs, lanciata in TV e online dal 12 febbraio 2023. In questa campagna, Brignano riveste il ruolo di due genitori e di un figlio, cercando di persuadere anche i più scettici a modificare le proprie abitudini di bucato.

Il Ritorno di Enrico Brignano

Il noto comico romano, già protagonista della campagna Dash PODs nel 2021, torna a impersonare vari membri della sua famiglia, seguendo l’approccio umoristico che ha contraddistinto il precedente spot.

Lo Spot del 2023

Lo spot si svolge in una casa italiana, dopo il pranzo, quando una macchia di sugo di parmigiana sulla tovaglia bianca diventa l’epicentro di una discussione familiare. La scena culmina con il figlio (interpretato da Brignano) che suggerisce un modo efficiente ed economico per eliminare la macchia, sottolineando l’importanza di cicli brevi e lavaggi a freddo.

Il Ruolo di Brignano nei Dialoghi

Brignano, oltre a fornire una performance comica, si inserisce nel contesto socio-economico attuale, enfatizzando il risparmio energetico per i consumatori, un tema rilevante anche in altre campagne pubblicitarie.

Le Nuove Dash Power PODs

Le nuove Dash Power PODs, create da P&G, promettono un bucato extra pulito grazie all’enzima Mannanase e alla tecnologia Grease Cutting. Lo slogan “È più che pulito. È Power POD!” riflette l’obiettivo di offrire risultati eccezionali sin dal primo lavaggio.

L’Impegno per l’Ambiente

Oltre alle performance di pulizia, le Dash Power PODs dimostrano un impegno verso la sostenibilità, riducendo il consumo di energia e le emissioni di CO² grazie a lavaggi a freddo e cicli brevi.

La Nuova Confezione

Un altro elemento distintivo è il packaging ecologico, con una confezione in cartone al 70% composta da fibre riciclate, certificata FSC e completamente riciclabile, contribuendo alla riduzione dell’impatto ambientale.

Inclusività nel Packaging

Particolarmente innovativo è l’approccio inclusivo nel packaging, con marcatori tattili e QR code accessibili alle persone con disabilità visive, una caratteristica evidenziata dal commento della vicepresidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Linda Legname.

Il Commento dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

Linda Legname elogia l’impegno di Dash nell’offrire un packaging accessibile alle persone ipovedenti e cieche, riconoscendo il ruolo pionieristico del marchio nel campo dell’inclusività.

Il Lavoro di Ricerca & Sviluppo di P&G

Il team di Ricerca & Sviluppo di P&G ha impiegato quattro anni nello sviluppo del nuovo packaging, registrando brevetti e coinvolgendo consumatori per garantire un design ergonomico adatto a tutti.

Crediti dello Spot


L’articolo conclude con il riconoscimento del team creativo dietro lo spot Dash Power PODs, evidenziando l’agenzia, il regista e altri membri chiave.

Agenzia Creativa: Wunderman Thompson Italia
CCO (Chief Creative Officer): Lorenzo Crespi
Direttore Creativo: Massimiliano Traschitti, Antonio Codina
Senior Art Director: Pierfranco Fedele
Senior Copywriter: Anna Mochi Onori
Project Leader: Ilaria Nigrelli, Valentina Arcuri
Casa di Produzione: Casta Diva Pictures
Regista: Carlani e Dogana
Direttore della Fotografia: Cristiano Di Nicola
Pianificazione Media: P&G e Carat
Ufficio Stampa: SaFe Communications

Benefici del Nuovo Packaging

Oltre a garantire l’inclusività, il nuovo packaging offre vantaggi sia per gli adulti che per i bambini, mantenendo elevati standard di sicurezza e un design ergonomico.

Obiettivo di Dash e P&G

L’obiettivo di Dash, supportato dalla casa madre P&G, è chiaro: migliorare l’esperienza di lavaggio rendendola inclusiva e sostenibile. Le nuove Dash Power PODs non solo promettono pulizia eccezionale, ma si impegnano a ridurre l’impatto ambientale e a garantire un’esperienza di bucato accessibile a tutti.

Conclusioni

In conclusione, la campagna Dash Power PODs con Enrico Brignano va oltre la semplice pubblicità di un prodotto per il bucato. Attraverso l’umorismo di Brignano, il messaggio diventa accessibile a un pubblico più ampio, spingendo i consumatori a considerare non solo l’efficacia del prodotto ma anche il suo impatto sull’ambiente e sull’inclusività.

Le nuove Dash Power PODs incarnano l’evoluzione del settore del bucato, unendo innovazione, sostenibilità e attenzione alle esigenze di tutti i consumatori. L’impegno di Dash a rendere il proprio packaging accessibile a persone con disabilità visive e a considerare le diverse esigenze fisiche degli utenti riflette una visione progressista nel settore dei prodotti per la cura della casa.

FAQs

Come le Dash Power PODs contribuiscono alla sostenibilità ambientale?

Le Dash Power PODs riducono il consumo di energia e le emissioni di CO² grazie ai cicli brevi e ai lavaggi a freddo, consentendo un risparmio fino al 60% dell’energia.

Quali sono i benefici del nuovo packaging per le persone con disabilità visive?

Il packaging inclusivo delle Dash Power PODs include marcatori tattili e un QR code accessibile, migliorando l’accessibilità per le persone con disabilità visive.

Cosa rende uniche le Dash Power PODs rispetto agli altri prodotti per il bucato?

Le Dash Power PODs offrono non solo pulizia eccezionale ma anche un impegno verso la sostenibilità e l’inclusività, distinguendosi nel mercato.

Come il team di Ricerca & Sviluppo di P&G ha contribuito allo sviluppo delle nuove confezioni?

Risposta: Il team ha lavorato per quattro anni, registrando brevetti e coinvolgendo consumatori per garantire un design ergonomico e inclusivo.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici