Pubblicità

Pubblicità Voiello a Napoli con il murale “Partenope”

La vibrante città di Napoli è ora testimone della straordinaria brand activation di Voiello con il murale “Partenope”. Scopriamo insieme i dettagli affascinanti di questo progetto unico.

Introduzione

Napoli accoglie con entusiasmo la brand activation “Miez’a Via” di Voiello, un progetto firmato da agenzie creative di spicco come Marimo, Living Brands, Fuse, OMD e Omnicom PR.

Il Murale “Partenope”

L’opera, realizzata dalla talentuosa street artist Leticia Mandragora, si erge in piazza Francesco Muzii, nel quartiere Arenella. “Partenope, Madre dei quartieri di Napoli” narra il mito delle origini della città, celebrando la bellezza e la diversità dei suoi quartieri.

Al centro del murale, la figura mitologica di Partenope tiene in mano spighe di grano, simbolo di fecondità. Sulla sua coda, 30 stemmi rappresentano i quartieri di Napoli, sottolineando la loro unicità.

Voiello

La Location e la Riqualificazione della Piazza

La scelta di piazza Francesco Muzii come sede dell’opera non è casuale. In collaborazione con l’associazione 100×100 Naples, lo spazio verde antistante il murale verrà riqualificato, ospitando una targa che racconta l’omaggio di Voiello alla città.

Marimo e la Creazione dell’Identità Visiva

Marimo ha giocato un ruolo chiave nell’ideazione e nella supervisione creativa del progetto, sviluppando uno studio iconografico dei quartieri insieme ai Vienmnsuonno192. Gli stemmi originali, corrispondenti alle suddivisioni amministrative della città, hanno caratterizzato l’evento di inaugurazione.

Living Brands e la Realizzazione del Murale

Living Brands, responsabile dello scouting della location, ha gestito la relazione con il Comune e la realizzazione del murale. La brand activation comprendeva l’installazione di 30 totem, replicando le scaglie della coda di Partenope dedicate ai quartieri.

Le Videointerviste di Marimo

La content strategy di Marimo si è focalizzata sulla creazione di 30 videointerviste, dando voce ai napoletani per raccontare storie e aneddoti dei quartieri. Un’immersione coinvolgente nelle tradizioni locali.

Coinvolgimento dell’Associazione 100×100 Naples

L’associazione ha contribuito alla cura dello spazio verde per due anni, in collaborazione con uno speciale evento gastronomico presso Palazzo Petrucci. Un viaggio attraverso i quartieri di Napoli attraverso ricette tipiche e aneddoti.

Progetto Multi-Touchpoints di Fuse

Fuse ha coordinato un progetto multi-touchpoints, raccontando l’opera e il mito attraverso storytelling crossmediale. L’attivazione dell’editore NSS e testate editoriali ha amplificato l’evento, coinvolgendo la popolazione partenopea.

Pianificazione Media di OMD Italia

OMD Italia ha pianificato attività full digital con attivazioni locali e nazionali. Napoli Today e Il Mattino sono stati coinvolti per il presidio geolocal, mentre il gruppo Conde Nast, in particolare Vanity Fair, ha raccontato l’evento con branded content.

Reazione della Popolazione Partenopea

La reazione della popolazione di Napoli è stata entusiastica, con una forte partecipazione sui social e un’ampia copertura mediatica. La magia dell’opera di Voiello ha catturato l’immaginazione di tutti, regalando alla città un’installazione unica e emozionante.

Conclusione

In conclusione, la brand activation di Voiello a Napoli con il murale “Partenope” rappresenta un connubio perfetto tra arte, cultura e comunità. L’impegno delle agenzie coinvolte, la maestria artistica di Leticia Mandragora e l’entusiasmo della popolazione partenopea hanno reso questo progetto un successo straordinario. Un tributo affettuoso alla città, celebrato attraverso un murale che racconta le radici e la bellezza dei suoi quartieri.

FAQs

Come è stata scelta la location del murale?

La location è stata scelta da Living Brands, che ha anche gestito la relazione con il Comune di Napoli.

Qual è il significato delle spighe di grano nelle mani di Partenope?

Le spighe di grano sono un simbolo di fecondità e abbondanza, rappresentando la prosperità della città.

Qual è il ruolo di Marimo nella brand activation?

Marimo ha curato l’ideazione creativa del progetto, lo studio iconografico dei quartieri e la creazione degli stemmi.

Cosa include la content strategy di Marimo?

La content strategy comprende 30 videointerviste che raccontano storie, aneddoti e tradizioni dei quartieri di Napoli.

Come è stata coinvolta l’associazione 100×100 Naples?

L’associazione ha curato lo spazio verde per due anni e ha organizzato un evento gastronomico in collaborazione con lo Chef Lino Scarallo.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici