Codice tributo 1899

Pensionati esteri nuovi residenti: ecco il codice tributo

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato nella risoluzione n. 19 del 21 aprile 2020, l’istituzione del codice tributo per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF pari al 7% da parte di pensionati esteri che si trasferiscono in un piccolo Comune delle regioni del Sud Italia.

Introduzione

La recente risoluzione n. 19/2020 dell’Agenzia delle Entrate ha introdotto un nuovo codice tributo destinato ai pensionati esteri che scelgono di trasferirsi nelle affascinanti regioni del Sud Italia. Questo codice, denominato “1899,” è fondamentale per il versamento dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF al 7%, un aspetto cruciale della legge di stabilità 2019 (n. 145 2018).

Contesto del Codice Fiscale

Prima di approfondire il nuovo codice, è essenziale comprendere il contesto legislativo che lo ha reso possibile. La legge di stabilità 2019 ha aperto la strada a una serie di agevolazioni fiscali, tra cui quelle destinate ai pensionati esteri che decidono di trasferirsi in Italia.

Requisiti per l’Idoneità

Per poter usufruire di questa agevolazione, i pensionati esteri devono soddisfare determinati requisiti. Innanzitutto, devono essere non residenti in Italia per almeno cinque periodi di imposta precedenti al trasferimento. Inoltre, la loro ultima residenza fiscale deve essere in un luogo con accordi di cooperazione amministrativa nel settore fiscale.

Durata e Tempistica dell’Opzione

La decisione di optare per questo beneficio fiscale deve essere presa al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi, riferita al periodo in cui effettivamente è avvenuto il trasferimento. Questa scelta avrà effetto per un periodo di 10 anni, offrendo una certa stabilità e previsione per i pensionati esteri.

Aliquota Fiscale e Ambito di Applicazione

Una delle caratteristiche chiave di questa agevolazione è l’imposta sostitutiva dell’IRPEF al 7%. Questa imposta si applica a redditi di qualsiasi categoria, prodotti all’estero, e viene calcolata in modo forfettario.

Direttiva dell’Agenzia

Il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate prot. n. 167878 del 31 maggio 2019 ha fornito dettagli cruciali sulle modalità applicative per l’esercizio e la revoca dell’opzione, nonché sul versamento dell’imposta sostitutiva.

Nuovo Codice Fiscale

Ora, per facilitare il versamento di questa imposta sostitutiva, è stato introdotto il codice tributo “1899.” Questo codice è denominato “Imposta sostitutiva dell’IRPEF – PENSIONATI ESTERI NUOVI RESIDENTI – art. 24-ter del TUIR.”

Procedura di Pagamento

Per effettuare il versamento dell’imposta sostitutiva, è necessario utilizzare il modello F24 e indicare il codice tributo “1899.” Una guida dettagliata sul processo di pagamento assicurerà una corretta adesione a questo nuovo sistema fiscale.

Benefici e Implicazioni

Questa agevolazione offre una serie di vantaggi per i pensionati esteri, ma è importante considerare anche le possibili implicazioni. L’impatto economico sulle regioni del Sud Italia sarà notevole, con benefici e sfide da affrontare. In questo contesto, è essenziale esaminare attentamente gli sviluppi futuri e le dinamiche della regione.

Codice Tributo 1899 cos’è?

Codice tributo 1899 Imposta sostitutiva dell’IRPEF – PENSIONATI ESTERI NUOVI RESIDENTI – art. 24-ter del TUIR

Quando deve essere effettuato il versamento?

Il versamento deve essere effettuato entro la scadenza prevista per il saldo delle imposte sui redditi: i dettagli sul codice tributo e le istruzioni per la compilazione del modello F24 nella risoluzione numero 19/E del 21 aprile 2020.

Il versamento deve essere effettuato entro la scadenza prevista per il saldo delle imposte sui redditi: i dettagli sul codice tributo e le istruzioni per la compilazione del modello F24 nella risoluzione numero 19/E del 21 aprile 2020.

Come si registra il codice tributo 1899

Per mezzo del servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo IVA presente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate Modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/E del 31/12/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modelloF24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l’Agenzia delle Entrate).

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

Come compilare il modulo F24 tributo 1899

Esempio importo a credito

Importo 6.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2023

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 1899 (2)            (3) 2023 (4)   (5)6000  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 1899
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: non compilare
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2023
(4) importi a debito versati: non compilare
(5) importi a credito compensati: indicare l’importo a credito, nell’esempio 6.000,00
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online

 

 

 

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici

Privacy Policy Cookie Policy