Bollette

Cosa prevede il Decreto Legge “Bollette”: Sostegno alle Famiglie e Imprese contro il Caro-Energia

Introduzione al Decreto Legge Bollette

Il Decreto Legge Bollette è una risposta tempestiva per affrontare le sfide legate al caro-energia, fornendo sostegno alle famiglie e alle imprese. Esaminiamo più da vicino le modifiche e le proroghe introdotte.

Il Decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 marzo 2023, n. 34, offre misure urgenti in vari settori, compreso l’acquisto di energia elettrica e gas naturale, oltre a disposizioni in materia di salute e adempimenti fiscali.

Gas – Riduzione IVA e oneri generali

Aliquota IVA del 5%
Per contrastare gli impatti del caro-energia, le somministrazioni di gas metano nel secondo trimestre del 2023 sono soggette a un’IVA agevolata del 5%. Questa agevolazione si estende anche alle forniture di servizi di teleriscaldamento e energia termica.

Azzeramento oneri generali

Nel medesimo periodo, le aliquote delle componenti tariffarie relative agli oneri generali del sistema gas sono azzerate. Questa decisione è stata presa in seguito alla riduzione dei prezzi del gas naturale all’ingrosso.

Energia Elettrica e Gas – Credito di Imposta

Proroga del Credito di Imposta
Il Decreto prevede la proroga del Credito di Imposta per l’energia elettrica e il gas anche nel secondo trimestre 2023, mirando a sostenere le imprese in un contesto di crescente costo dell’energia.

Credito di Imposta Energia Elettrica
L’accesso a questo credito è aperto alle imprese energivore e a quelle non energivore con contatori aventi potenza disponibile pari o superiore a 4,5 kW. La condizione principale è un incremento superiore al 30% dei costi per kWh della componente energia elettrica rispetto al primo trimestre del 2019.

Credito di Imposta Gas
Le imprese gasivore e non gasivore possono accedere a questo credito, con l’obbligo di utilizzare il gas naturale per usi energetici diversi da quelli termoelettrici. L’aliquota del credito è del 20%, ma scende al 10% per le imprese non energivore.

Tabella di sintesi

Periodo di riferimento ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE
II Trimestre 2023 20% (Imprese Energivore) 10% (Imprese Pot. Disp. ≥ 4,5 kW)


Questa tabella offre una panoramica delle aliquote applicate nel secondo trimestre 2023 per il credito di imposta sia sull’energia elettrica che sul gas naturale.

Richiesta del calcolo dell’extra-costo e del Credito di Imposta

Le imprese non energivore e non gasivore hanno la possibilità di richiedere il calcolo dell’extra-costo del 30% e l’importo del Credito di Imposta tramite PEC al proprio fornitore entro tempi specifici. Il fornitore deve fornire una comunicazione scritta entro 60 giorni dalla scadenza del periodo per il quale spetta il credito.

Utilizzo e limitazioni dei Crediti di imposta

I Crediti di imposta devono essere utilizzati esclusivamente in compensazione entro il 31 dicembre 2023. Possono essere cumulati con altre agevolazioni, ma occorre fare attenzione a non superare il costo sostenuto.

Cessione dei Crediti di imposta

Le imprese possono cedere interamente i Crediti di imposta a terzi, inclusi istituti di credito e intermediari finanziari. La cessione è possibile solo per intero, salvo alcune eccezioni.

Conclusione

In conclusione, il Decreto Legge Bollette offre importanti strumenti per mitigare gli impatti del caro-energia, fornendo alle imprese e alle famiglie risorse per affrontare la sfida dei costi energetici crescenti.

FAQ (Domande Frequenti)

Come posso richiedere il calcolo dell’extra-costo?

Puoi effettuare la richiesta tramite PEC al tuo fornitore entro i termini specificati.

Quali sono le scadenze per l’utilizzo dei Crediti di imposta?

I Crediti di imposta devono essere utilizzati entro il 31 dicembre 2023.

Posso cumulare i Crediti di imposta con altre agevolazioni?

Sì, ma fai attenzione a non superare il costo sostenuto.

Posso cedere parzialmente i Crediti di imposta?

No, i Crediti di imposta possono essere ceduti solo per intero.

Posso beneficiare della rateizzazione delle bollette se aderisco al Credito di Imposta?

No, le imprese che aderiscono al Credito di Imposta non possono beneficiare della rateizzazione delle bollette.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici