Titolare Effettivo

Titolare Effettivo: Una Guida Dettagliata alla Comunicazione Obbligatoria entro l’11 dicembre

Scopo della Comunicazione: Dal 10 ottobre all’11 dicembre 2023, le società di capitali, enti con personalità giuridica e trust devono comunicare il proprio titolare effettivo attraverso una procedura telematica presso il nuovo registro istituito presso le Camere di commercio.

Definizione di Titolare Effettivo

Il titolare effettivo è la persona fisica che possiede o controlla l’entità giuridica o ne beneficia.

Soggetti Interessati

Le imprese con personalità giuridica, persone giuridiche private (fondazioni, associazioni) e trust devono adempiere a questa comunicazione.

Procedura di Comunicazione

La comunicazione avviene attraverso lo strumento DIRE del Registro Imprese. Si sceglie la pratica del “titolare effettivo”, si indicano i dati e si firma digitalmente.

Costi

La pratica è esente da imposta di bollo ma soggetta a un pagamento di 30 euro di diritti di segreteria. Le imprese costituite dopo il 10 ottobre 2023 devono effettuare la comunicazione entro 30 giorni dalla loro iscrizione.

Modifiche ai Dati

Eventuali variazioni dei dati devono essere comunicate entro 30 giorni dalla modifica.

Strumenti Necessari: Per inviare la pratica, sono necessari un account Telemaco, firma digitale, software di compilazione, indirizzo PEC.

Firma Digitale

Se non si possiede ancora la firma digitale, è possibile richiederla online o presso gli sportelli della Camera di Commercio.

Chi Può Inviare la Comunicazione

La pratica deve essere trasmessa da un soggetto abilitato all’invio telematico, che può essere l’obbligato stesso o un intermediario abilitato.

Mancata Comunicazione e Sanzioni: Il mancato adempimento comporta sanzioni pecuniarie previste dall’art. 2630 c.c.

Ulteriori Informazioni

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito titolareeffettivo.registroimprese.it.

Domande Frequenti (FAQ)

Cosa succede se supero la scadenza dell’11 dicembre per la comunicazione del Titolare Effettivo?

La mancata conformità potrebbe comportare sanzioni pecuniarie da 103 a 1.032 euro, come previsto dall’articolo 2630 c.c.

Posso utilizzare qualsiasi firma digitale per la comunicazione del Titolare Effettivo?

Sì, qualsiasi firma digitale valida può essere utilizzata per questa comunicazione obbligatoria.

La comunicazione del Titolare Effettivo è soggetta all’imposta di bollo?

No, è esente dall’imposta di bollo, ma si applica una tassa segretariale di 30 euro.

Una nuova azienda può attendere più di 30 giorni per comunicare i dati del Titolare Effettivo?

No, le aziende formate dopo il 10 ottobre 2023 devono comunicare entro 30 giorni dalla registrazione.

Dove posso trovare informazioni dettagliate e risorse sul Titolare Effettivo?

Visita titolareeffettivo.registroimprese.it per una guida completa e risorse aggiuntive.

Altri articoli interessanti

Titolare effettivo chi è?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici