Europa

Stop alle Bustine di Zucchero e all’Insalata in Busta: Le Nuove Regole della UE.

La rivoluzione nel mondo degli imballaggi è alle porte, e le normative europee stanno per subire un profondo cambiamento. Le bustine di zucchero, le insalate in busta, le monoporzioni di ketchup e gli shampoo negli hotel potrebbero presto diventare solo un ricordo. E chi è amante delle bevande e dei cibi da asporto dovrà abituarsi a una nuova routine: portarsi dietro borracce e contenitori riutilizzabili. Ma cosa prevede esattamente il nuovo regolamento europeo sul packaging (Ppwr) attualmente in discussione? In questo articolo, esploreremo i dettagli del Ppwr e le sue implicazioni sulla vita quotidiana dei consumatori.

La Rivoluzione nei Packaging: Cosa Aspettarci

Vietato il Monouso: Fine delle Bustine e dei Flaconcini
Il Ppwr mette al bando gli imballaggi monouso per condimenti, conserve, salse, panna da caffè e zucchero nel settore alberghiero, della ristorazione e del catering. Questo divieto si estende alle bustine, vaschette, vassoi e scatole. Anche gli imballaggi di plastica monouso per prodotti ortofrutticoli freschi contenenti meno di 1,5 kg di frutta e verdura saranno banditi, compresi reti, sacchetti, vassoi e contenitori. Questa decisione segna una svolta significativa verso una maggiore sostenibilità.

Addio agli Imballaggi Monouso per Cosmetici e Prodotti per l’Igiene

Anche il settore cosmetico e dell’igiene subirà cambiamenti significativi. Gli imballaggi monouso per prodotti liquidi di meno di 50 ml e per prodotti non liquidi di meno di 100 g, come flaconi di shampoo e lozioni per mani e corpo, non saranno più concessi. Questa misura spingerà le aziende a trovare alternative sostenibili per confezionare i loro prodotti.

Fine del Packaging Monouso per Alimenti e Bevande

Nel settore alberghiero, della ristorazione e del catering, i piatti, i bicchieri usa e getta, i sacchetti, le lamine e le scatole non potranno più essere utilizzati per servire alimenti e bevande destinati al consumo nei locali. Inoltre, sembra che il “formato famiglia” dei prodotti confezionati in plastica per il commercio al dettaglio, come lattine, vasi e vaschette, sarà bandito. Questa mossa punta a ridurre la quantità di plastica monouso presente sul mercato.

Riutilizzo: Obiettivo al 20% per le Bevande Confezionate

Dal 1° gennaio 2030, il Ppwr impone che il 20% delle bevande vendute confezionate in bottiglia o lattina debba utilizzare imballaggi riutilizzabili. In altre parole, su 100 bottiglie in vendita, almeno 20 dovranno far parte di un circuito di riutilizzo. Questo promuoverà il riutilizzo delle bottiglie e delle lattine, riducendo la quantità di rifiuti plastici.

Bevande Sfuse: Passaggio ai Bicchieri Riutilizzabili

Entro il 31 dicembre 2027, le bevande sfuse consumate sul posto dovranno essere servite in bicchieri riutilizzabili. Inoltre, entro due anni, i consumatori avranno l’opportunità di riempire i propri contenitori o borracce con bibite sfuse. Questo rappresenta un cambiamento radicale nella cultura del consumo di bevande, incoraggiando la sostenibilità e la riduzione dei rifiuti.

La Corsa agli Emendamenti: Cosa Sta Succedendo Ora

Mentre il nuovo regolamento europeo sugli imballaggi sarà discusso durante le sedute plenarie del parlamento tra il 20 e il 23 novembre prossimi, la corsa agli emendamenti è già iniziata. Gli aspetti più controversi del Ppwr sono il divieto del monouso (art. 22) e gli obiettivi di riutilizzo (art. 26). Le prossime settimane saranno cruciali per la definizione del futuro delle normative sugli imballaggi in Europa.

Conclusione

In sintesi, il nuovo regolamento europeo sul packaging (Ppwr) sta per portare una svolta epocale nella gestione degli imballaggi. Il divieto del monouso e gli obiettivi di riutilizzo promuovono una maggiore sostenibilità e riduzione dei rifiuti plastici. I consumatori dovranno adattarsi a nuove abitudini, come portarsi dietro borracce e contenitori riutilizzabili. Mentre il dibattito continua, il futuro dei packaging in Europa si sta trasformando.

Domande Frequenti (FAQ)


Quando entrerà in vigore il nuovo regolamento europeo sul packaging?

Il nuovo regolamento europeo sul packaging (Ppwr) è attualmente in fase di discussione. Le decisioni finali saranno prese durante le sedute plenarie del parlamento tra il 20 e il 23 novembre prossimi.

Cosa cambierà per i consumatori con il divieto del monouso?

I consumatori dovranno abituarsi a portare con sé borracce e contenitori riutilizzabili per le bevande e i cibi da asporto. Inoltre, il packaging monouso per prodotti come zucchero, ketchup e cosmetici sarà bandito nel settore alberghiero e della ristorazione.

Quali sono gli obiettivi di riutilizzo stabiliti dal Ppwr?

Il Ppwr impone che entro il 1° gennaio 2030, il 20% delle bevande vendute confezionate debba utilizzare imballaggi riutilizzabili. Questo promuoverà il riutilizzo delle bottiglie e delle lattine.

Altri articoli interessanti

Codice Tributo 3918: cos’è e a cosa si riferisce?

CMP Bologna

Menù Mcdonald’s

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici