Aziende

Istat: La Sostenibilità è la Nuova Regola per le Aziende Italiane

Sei interessato a scoprire come le imprese italiane stanno abbracciando la sostenibilità? Vuoi sapere come queste azioni stiano cambiando il volto del mondo aziendale in Italia? In questo articolo, esploreremo il rapporto pubblicato dall’Istat che rivela che sette imprese su dieci stanno adottando pratiche sostenibili. Scopriremo come le aziende stanno investendo sempre di più nella sostenibilità, concentrandosi sul benessere dei dipendenti e sulla sicurezza sul posto di lavoro. Inoltre, vedremo come lo smart working sta diventando una realtà sempre più diffusa. Quindi, preparati a immergerti in un mondo di cambiamento e innovazione nelle imprese italiane.

La Sostenibilità Arriva in Azienda

La sostenibilità è diventata una sfida cruciale per la maggior parte delle aziende italiane, grandi e piccole. I dati dell’Istat indicano che sette imprese manifatturiere su dieci hanno intrapreso pratiche sostenibili. Nel mese di giugno 2023, ben il 69% delle imprese manifatturiere ha preso misure sostenibili. Tra queste, il 56,2% si è concentrato sulla tutela ambientale e il 60,9% sulla responsabilità sociale.

Le aziende stanno investendo sempre di più nella sostenibilità, e questo si traduce in iniziative per migliorare la vita dei dipendenti. I principali focus sono il welfare aziendale, lo smart working e la sicurezza sul posto di lavoro.

La sostenibilità si traduce spesso in servizi dedicati ai dipendenti o in nuovi modi di lavorare che tengano conto delle loro esigenze. Questi investimenti coinvolgono aziende di tutte le dimensioni, con l’obiettivo di integrare criteri ambientali, sociali e di governance nella gestione aziendale.

La Sostenibilità: I Risultati

I risultati delle azioni sostenibili si stanno già facendo sentire. Almeno il 69% delle imprese manifatturiere sta intraprendendo azioni di sostenibilità a giugno 2023, secondo l’Istat. Di queste, il 60,9% sta lavorando su iniziative di sostenibilità sociale, mentre il 39% si sta concentrando sulla sostenibilità economica.

Le grandi imprese sono leader in questo impegno, con il 90,9% di esse che sta investendo in azioni di sostenibilità. Le piccole imprese seguono con una percentuale del 46,7%.

I Settori Economici più Sensibili alla Sostenibilità

Alcuni settori economici si distinguono per essere particolarmente sensibili alle azioni di sostenibilità. Secondo i dati Istat, i segmenti con la maggiore attenzione alla sostenibilità includono:

  1. Fabbricazione di coke e prodotti petroliferi: 90,5% delle imprese.
  2. Farmaceutica: 88,2%.
  3. Fabbricazione dei mezzi di trasporto: 85,7%.
  4. Metallurgia: 57%.
  5. Altre industrie: 62,6%.

Questi settori si sono dimostrati pronti ad adottare azioni per una maggiore sostenibilità.

La Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e il Welfare Aziendale

Molte aziende che abbracciano la sostenibilità stanno anche investendo nella sicurezza sul posto di lavoro e nel welfare aziendale. A giugno 2023, il 60,9% delle imprese impegnate in azioni sostenibili ha anche promosso iniziative sociali. Queste azioni comprendono:

  • Aumento della sicurezza nei luoghi di lavoro: 53,1% delle imprese che promuovono la sostenibilità sociale.
  • Miglioramento della sicurezza dei processi produttivi: 42,8%.
  • Misure a favore del welfare aziendale: 37,8%.
  • Smart working: 34,3%.
  • Orari flessibili di lavoro: 32,6%.
  • Promozione dello sviluppo professionale: 31,6%.

La sicurezza sul lavoro e il benessere dei dipendenti sono diventati obiettivi chiave per le aziende che abbracciano la sostenibilità.

Aumenta l’Impegno nella Sostenibilità

L’Istat prevede un aumento dell’impegno nelle attività di sostenibilità sociale per il periodo 2023-2025, coinvolgendo il 65,1% delle imprese manifatturiere impegnate nella sostenibilità. Le iniziative comprendono:

  • Miglioramento della sicurezza sul lavoro: 56,1%.
  • Miglioramento della sicurezza dei processi produttivi: 47,4%.
  • Welfare aziendale: 40,1%.
  • Smart working: 32,8%.

Welfare Aziendale: Le più Attive sono le Grandi Imprese

Le grandi imprese si distinguono per essere le più attive nello smart working, nel welfare aziendale e nella sicurezza nei luoghi di lavoro. Nel mese di giugno 2023, queste aziende si sono concentrate principalmente su:

  • Sicurezza dei luoghi di lavoro: 46,2%.
  • Welfare aziendale: 38,8%.
  • Smart working: 38%.

Le grandi imprese dimostrano un impegno significativo in tutte le attività di sostenibilità sociale, con percentuali elevate nel miglioramento della sicurezza sul lavoro, nel welfare aziendale e nella sicurezza dei processi produttivi. Questo impegno dimostra come le aziende di maggiori dimensioni stiano conducendo la strada verso una maggiore sostenibilità.

Sostenibilità Aziendale – FAQ

  1. Quali sono gli investimenti che effettuano le aziende per essere più sostenibili? Gli investimenti principali riguardano il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro, il welfare aziendale e, laddove possibile, la promozione dello smart working.

  2. Vengono effettuati anche degli investimenti per lo smart working? Sì, molte aziende stanno promuovendo il lavoro agile (smart working) per facilitare l’attività dei dipendenti, consentendo loro di lavorare in modo più flessibile.

  3. Quali sono le aziende che investono di più in sostenibilità? Principalmente, le grandi aziende sono le più attive nell’investire in azioni di sostenibilità. Tuttavia, le piccole e medie imprese stanno seguendo questa tendenza con un impegno significativo.

  4. Quali settori economici sono più sensibili alla sostenibilità? I settori che dimostrano maggiore attenzione alla sostenibilità includono la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi, la farmaceutica, la fabbricazione dei mezzi di trasporto, la metallurgia e altre industrie.

  5. Quali sono le principali iniziative di sostenibilità sociale intraprese dalle imprese? Le principali iniziative di sostenibilità sociale comprendono il miglioramento della sicurezza nei luoghi di lavoro, la sicurezza dei processi produttivi, misure a favore del welfare aziendale, lo smart working, orari flessibili di lavoro e la promozione dello sviluppo professionale.

In conclusione, la sostenibilità sta rapidamente diventando la nuova norma per le aziende italiane, con la maggior parte di esse che abbracciano azioni sostenibili. Questo impegno coinvolge investimenti mirati al benessere dei dipendenti e alla sicurezza sul posto di lavoro, con un’attenzione crescente allo smart working. Le grandi imprese guidano questa trasformazione, ma anche le aziende di minori dimensioni stanno seguendo l’esempio, dimostrando che la sostenibilità è un obiettivo comune che sta cambiando il volto del mondo aziendale in Italia

Altri articoli interessanti

Codice Tributo 3918: cos’è e a cosa si riferisce?

CMP Bologna

Menù Mcdonald’s

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici