calcolo ritenuta d'acconto on line
Introduzione: La Nuova Normativa sulle Ritenute d’Acconto

Con l’avvento del 1° gennaio 2015, è entrata in vigore una significativa modifica riguardo alle ritenute d’acconto operanti sulle transazioni finanziarie effettuate per interventi di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico. In particolare, le banche e Poste Italiane Spa sono ora tenute a trattenere un importo pari all’8% dei bonifici effettuati per tali tipologie di lavori. Questo cambiamento, introdotto dalla Legge di stabilità 2015 (L.190/2014), ha aumentato la ritenuta da precedenti livelli. Vediamo nel dettaglio cosa comporta questa nuova normativa.

1) Ritenuta d’Acconto sulle Transazioni Bancarie per Ristrutturazioni

Quando si procede con lavori di ristrutturazione edilizia o di risparmio energetico su edifici, è fondamentale comprendere l’obbligo di una ritenuta d’acconto da parte delle banche e di Poste Italiane Spa al momento della transazione. Questa ritenuta costituisce un pagamento anticipato dell’imposta sul reddito dovuta dall’impresa responsabile dei lavori sull’immobile. Il comma 657 dell’art. 1 della Legge di stabilità 2015 ha modellato l’articolo 25 del D.L 78/2010 (convertito dalla L.122/2010), aumentando l’aliquota della ritenuta all’8% a partire dal 1° gennaio 2015.

2) Tipologie di Interventi Soggetti a Ritenuta

È importante notare che l’obbligo di ritenuta all’8% riguarda specificamente i contribuenti che intendono beneficiare delle agevolazioni fiscali legate alle ristrutturazioni edilizie e agli interventi di risparmio energetico. Pertanto, mentre per i lavori non agevolati non vi è alcuna ritenuta, quelli agevolati sono soggetti all’8% di trattenuta. Secondo quanto chiarito dalla circolare 40/E del 2010 dell’Agenzia delle Entrate, gli interventi che rientrano in questa categoria includono:

Spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, come ristrutturazioni straordinarie, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazioni edilizie e manutenzione ordinaria di parti comuni di edifici residenziali.
Spese per interventi di risparmio energetico, come riqualificazione energetica di edifici esistenti, interventi sull’involucro, installazione di pannelli solari, schermature solari, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, e altro ancora.

3) Caratteristiche del Bonifico Soggetto a Ritenuta

Per poter usufruire delle detrazioni fiscali previste, è indispensabile che i pagamenti vengano effettuati tramite bonifico bancario o postale, fornendo le seguenti informazioni:

Causale del versamento con riferimento all’articolo 16-bis del Testo Unico delle Imposte sui redditi (D.P.R 917/1986);
Codice fiscale del beneficiario della detrazione;
Se più soggetti sostengono la spesa e intendono beneficiare della detrazione, il bonifico deve contenere i codici fiscali di tutte le persone interessate.
All’atto del pagamento, il contribuente eroga l’importo netto al netto dell’8% trattenuto dalla banca o da Poste Italiane Spa.

4) Riferimenti Normativi per Maggiori Dettagli

Art. 1 comma 657 L. 190/2014: Modifica all’articolo 25, comma 1, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, riguardante l’8% di ritenuta.
Art. 25 del D.L 78/2010: Introduzione dell’obbligo di ritenuta a partire dal 1° luglio 2010.
Circolare dell’Agenzia delle Entrate n.40/E del 2010: Guida alla base imponibile per l’applicazione della ritenuta.

In conclusione

La ritenuta d’acconto svolge un ruolo fondamentale nella regolamentazione delle transazioni finanziarie per lavori di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico. È essenziale per i contribuenti comprendere le modalità di applicazione e le tipologie di interventi soggetti a questa ritenuta, al fine di godere appieno delle agevolazioni fiscali offerte dalla normativa italiana.

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici