Bonifico Istantaneo

Cos’è il Bonifico Istantaneo
Il Bonifico Istantaneo rappresenta una delle grandi novità nell’ambito dei servizi bancari degli ultimi mesi. Introdotta nel sistema bancario nel corso del 2020, questa opzione permette di trasferire denaro tra conti correnti di diversi istituti di credito aderenti all’accordo europeo del bonifico istantaneo. Questa soluzione soddisfa le esigenze di coloro che desiderano effettuare trasferimenti immediati senza dover aspettare i tempi di elaborazione standard, che di solito richiedono alcuni giorni lavorativi.

Il Bonifico Istantaneo  da la possibilità di trasferire denaro da un conto corrente all’altro in meno di dieci secondi, 24 ore su 24, sette giorni su sette, con disponibilità immediata da parte del beneficiario. Il servizio è stato introdotto nel novembre 2017 da EBA Clearing SAS.

Transazioni Istantanee con il Bonifico Istantaneo SEPA
Un istante lungo meno di cinque secondi: tanto basta per effettuare transazioni da un conto corrente all’altro, con il Bonifico Istantaneo SEPA. Attivo 24 ore su 24, sette giorni su sette, a cinque anni dal lancio il servizio è stato adottato in 26 paesi da 2328 fornitori di servizi di pagamento europei, il 60% del totale.

I Requisiti per Effettuare un Bonifico


Per poter comprendere le differenze del Bonifico Istantaneo, dobbiamo fare un passo indietro e capire il funzionamento del bonifico ordinario.

Per anni, il bonifico bancario è stato lo strumento tradizionale per trasferire denaro tra conti correnti diversi, offrendo una soluzione sicura ed alternativa ad altri metodi di transazione meno utilizzati nel tempo, come i vaglia, le cambiali e gli assegni.

L’introduzione dei bonifici online ha ulteriormente diffuso questo metodo. Grazie ai servizi di internet banking, chiunque possiede un conto corrente e un accesso alla banca online può effettuare facilmente trasferimenti di denaro tra conti bancari a costi ridotti o addirittura nulli.

Tempi di Esecuzione del Bonifico


Il tempo impiegato dal bonifico bancario dipende principalmente dalla posizione del conto corrente del destinatario. Se il conto del beneficiario è presso lo stesso istituto di credito o almeno all’interno dello stesso gruppo bancario, il bonifico può arrivare entro uno o al massimo due giorni lavorativi.

Se, invece, il conto del beneficiario si trova presso un altro istituto di credito, i tempi potrebbero essere più lunghi, da due a quattro giorni, a seconda dell’orario in cui viene inviato l’ordine di bonifico e delle procedure di elaborazione delle due banche coinvolte.

Tuttavia, in un mondo sempre più orientato verso sistemi di pagamento digitali ed elettronici, il bonifico bancario standard può sembrare inefficiente.

 

Svantaggi del Bonifico Istantaneo


Nonostante i vantaggi, il Bonifico Istantaneo ha alcune caratteristiche da considerare:

Irrevocabilità: Una volta avviato il bonifico, non è possibile annullarne l’esecuzione. Recuperare una somma trasferita erroneamente richiede una procedura di recall, che necessita del consenso del destinatario o può essere un processo lungo e incerto.

Importo Limitato: Il limite massimo per i bonifici istantanei è fissato a 15.000 euro. Operazioni di importo maggiore devono essere ancora effettuate tramite bonifico bancario ordinario.

Costi Aggiuntivi: A volte, i bonifici istantanei possono comportare costi leggermente superiori rispetto ai bonifici ordinari, anche se molte banche stanno cercando di rendere i loro servizi più competitivi e convenienti.

Banche che Offrono il Servizio di Bonifico Istantaneo
Al momento, tutte le principali banche offrono il servizio di Bonifico Istantaneo, purché entrambe le banche coinvolte siano abilitate a questo servizio. Alcune delle banche che offrono questa opzione sono Banca Sella, Intesa Sanpaolo, Unicredit, UBI Banca, BNL e Banca BPM. Questo assicura una vasta copertura e possibilità di utilizzo del Bonifico Istantaneo in numerose transazioni finanziarie.

In conclusione, il Bonifico Istantaneo rappresenta un notevole progresso nei servizi bancari, consentendo trasferimenti di denaro rapidi e convenienti. Tuttavia, è fondamentale tenere conto dei suoi svantaggi e valutare attentamente le proprie esigenze finanziarie prima di optare per questa opzione.

 

I Pagamenti Istantanei SEPA: Veloci e Sicuri

Con i pagamenti istantanei SEPA, i trasferimenti sono immediati. I clienti possono inviare denaro in tempo reale con una conferma istantanea della notifica: si tratta di un servizio sicuro, innovativo e veloce che sta cambiando il modo di effettuare pagamenti. Offre un’esperienza di acquisto più fluida, sicura e personalizzata, eliminando i tempi lunghi richiesti dai metodi di pagamento tradizionali. I pagamenti istantanei SEPA possono essere utilizzati per pagamenti online, ma anche in negozio e tra privati. Per un trasferimento di denaro è sufficiente inserire solo i dati del beneficiario e l’IBAN.

L’Importanza del Bonifico Istantaneo in Europa

Questa soluzione è considerata particolarmente importante in Europa, tanto che il Consiglio europeo ha espresso chiaramente la propria posizione sulla proposta per i pagamenti istantanei. Infatti, l’obiettivo è migliorare l’accessibilità dei pagamenti istantanei in euro per tutti i possessori di conti bancari nell’UE e nei paesi del SEE (Spazio economico europeo).

Inoltre, il Consiglio ha precisato che l’implementazione delle normative avverrà più rapidamente nei paesi della zona euro. Per i prestatori di servizi di pagamento che operano al di fuori della zona euro, è stato previsto invece un periodo di implementazione graduale.

Nella prima fase, gli operatori dei servizi di pagamento non appartenenti all’area euro dovranno effettuare pagamenti istantanei solo durante gli orari di ufficio. Successivamente, saranno soggetti alle stesse regole dei prestatori di servizi di pagamento dell’area euro.

Tale disposizione mira a dissipare le preoccupazioni circa l’accesso da parte degli operatori ai fondi denominati in euro in orari non lavorativi. Infine, l’obbligo di utilizzare euro per i pagamenti istantanei da conti in valute diverse dall’euro vale solo per gli orari di ufficio per coloro che forniscono anche servizi di bonifici standard in euro.

Come Funziona il Bonifico Istantaneo?


Il Bonifico Istantaneo permette di ricevere l’accredito delle somme sul conto corrente del destinatario in pochi minuti, a differenza delle operazioni ordinarie che richiedono anche diversi giorni lavorativi.

Questa velocità è il principale vantaggio della procedura, poiché le parti coinvolte possono concludere il trasferimento di denaro quasi in tempo reale o comunque in pochi minuti. Inoltre, il Bonifico Istantaneo è operativo in qualsiasi momento, compresi i giorni festivi, 24 ore su 24, poiché non dipende dalle operazioni manuali delle banche.

Tecnicamente, viene chiamato SEPA Instant Credit Transfer (SCT Inst), ovvero Bonifico Istantaneo SEPA. La Single Euro Payments Area è un’area unica in cui le transazioni in euro sono eseguite secondo standard uniformi.

L’area SEPA comprende 38 paesi: i 26 paesi dell’UE, inclusi quelli che non hanno adottato l’euro come moneta unica ma lo utilizzano nei pagamenti; i tre paesi che aderiscono allo Spazio Economico Europeo (Islanda, Norvegia e Liechtenstein); i nove paesi extra UE che effettuano pagamenti in euro (Regno Unito, Svizzera, Principato di Monaco, San Marino, Guernsey, Jersey, Isola di Man, Principato di Andorra e la Città del Vaticano).

Introduzione del Bonifico Istantaneo e la Piattaforma RT1
Il servizio è stato introdotto nel novembre 2017 da EBA Clearing SAS, l’azienda di infrastrutture di pagamento di proprietà delle principali banche europee, in collaborazione con il partner tecnologico SIA SPA, società ICT italiana fusa dal 2022 all’interno del Nexi Group insieme a Nexi e Nets.

L’introduzione del bonifico istantaneo è stata possibile grazie all’implementazione della piattaforma RT1, che processa pagamenti in euro in tempo reale ed è conforme allo schema di instant payment (SCT Inst Scheme) dello European Payment Council, in linea con gli standard internazionali per i pagamenti istantanei.

La piattaforma è aperta a tutti gli Account Servicing Payment Service Provider dell’area SEPA, ovvero a tutti i fornitori di servizi di pagamento che controllano l’account di online banking del cliente e che hanno un contratto di servizio diretto con il titolare di conto corrente.

Come Effettuare un Bonifico Istantaneo

Per effettuare un bonifico istantaneo, innanzitutto è necessario assicurarsi che il proprio fornitore di servizi di pagamento aderisca al servizio: in Italia, al 16 marzo 2022, sono oltre 280 (dati European Payment Council). Da ricordare inoltre che il bonifico istantaneo vale solo per l’area SEPA e ha un limite di importo.

Sia allo sportello che in modalità home banking, la somma da inviare deve essere immediatamente disponibile e movimentabile: occorre quindi controllare che sia presente interamente sul conto corrente o, se non lo si possiede, occorre farsi identificare e versare i contanti allo sportello. In caso di saldo insufficiente, l’operazione verrà bloccata.

Occorre quindi avere a disposizione il codice IBAN del beneficiario e indicare allo sportellista (o inserire nella procedura online) la somma da inviare, quindi confermare che si tratta di un’operazione di bonifico istantaneo SEPA/Instant Payment. Inserito l’importo, potrà essere inserita anche la causale, quindi seguirà un riepilogo dell’operazione per la conferma della transazione: a seconda del sistema utilizzato, potrà essere validata tramite PIN, riconoscimento facciale o digitale. Una volta confermata l’operazione, il beneficiario riceverà l’importo inviato entro pochi secondi.

Non è possibile revocare il bonifico istantaneo, tranne in casi rari di problemi tecnici, invio duplicato o frode informatica: in questi casi, però, è sempre il fornitore di servizi di pagamento che annulla l’operazione, mai l’utente.

 

Differenza tra Bonifico Istantaneo e Ordinario

Il bonifico istantaneo e il bonifico SEPA (Single Euro Payments Area) sono due modalità di trasferimento di denaro, ma presentano alcune differenze.

Il bonifico SEPA è un’operazione di trasferimento di denaro tra due conti correnti bancari, che avviene tramite un sistema di compensazione interbancaria. Il tempo di esecuzione del bonifico SEPA può variare da 1 a 3 giorni lavorativi, a seconda della banca e del paese di destinazione del trasferimento.

Il bonifico istantaneo, invece, prevede un trasferimento di denaro quasi istantaneo, che avviene in tempo reale tra i conti correnti di due soggetti. Il bonifico I è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, anche nei giorni festivi.

Un’altra differenza importante tra il bonifico istantaneo e il bonifico SEPA riguarda il limite massimo di importo trasferibile.

Il bonifico SEPA prevede un limite massimo di importo trasferibile di 15.000 euro per singola operazione, mentre per il bonifico istantaneo il limite massimo può variare a seconda della banca e del fornitore di servizi di pagamento.

Inoltre, i costi del bonifico istantaneo possono essere più elevati rispetto al bonifico SEPA, ma dipendono dalla banca o dal fornitore di servizi di pagamento che offre il servizio.

In generale, il bonifico I è una soluzione utile per trasferire denaro in tempo reale, ad esempio per effettuare pagamenti urgenti o per scambiare denaro tra conti correnti di persone diverse.

Il bonifico SEPA, invece, è una soluzione più economica per trasferire denaro tra conti correnti bancari, ma richiede più tempo per essere elaborato.

 

Quali sono i vantaggi del bonifico istantaneo?

Il bonifico istantaneo presenta numerosi vantaggi rispetto al bonifico tradizionale. In primo luogo, l’effettiva immediatezza della transazione consente di effettuare pagamenti e ricevere denaro in modo rapido e semplice.

Inoltre, il bonifico istantaneo è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, rendendo più facile l’esecuzione di transazioni anche al di fuori degli orari bancari.

Infine, il bonifico istantaneo è sicuro e affidabile grazie alle misure di sicurezza adottate dalle banche e al sistema di crittografia dei dati utilizzato per proteggere le transazioni.

Quali sono i costi del bonifico istantaneo?

I costi del bonifico I possono variare a seconda della banca che offre il servizio. Alcune banche offrono il servizio gratuitamente, mentre altre applicano una commissione variabile in base all’importo trasferito.

In Italia, al 16 marzo 2022, sono oltre 280 i fornitori di servizi di pagamento che aderiscono al servizio di bonifico istantaneo.

Banche che Offrono il Bonifico Istantaneo

In Italia, al 16 marzo 2022, sono oltre 280 i fornitori di servizi di pagamento che aderiscono al servizio di bonifico istantaneo (dati European Payment Council). Ecco alcuni esempi di costi di commissione:

Unicredit: 2,50 euro
Banca Sella: 2,30 euro
BPM: tra 1,60 e 2,50 euro
Widiba: 1,50 euro
Monte dei Paschi: entro 5.000 euro, 1 euro; fino a 15.000 euro, 2 euro
Intesa Sanpaolo: maggiorazione dello 0,04‰ dell’importo trasferito, con un minimo di 0,60 euro e un massimo di 20 euro
Banca Nazionale del Lavoro: maggiorazione dello 0,04‰ dell’importo, con un minimo di 1,50 euro e un massimo di 25 euro, oltre al costo del bonifico SEPA associato al canale dell’operazione
Fineco: 0,20% sull’importo, tra 0,85 e 2,95 euro
Mediolanum: gratuito per i clienti con profilo “Black”, “Elite” e “Privilege” fino al 31 marzo 2022
Poste Italiane: 2 euro per i Paesi dello Spazio Economico Europeo, Repubblica di San Marino e Regno Unito; 8,50 euro più lo 0,15% dell’importo per Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano, con un minimo di 1,50 euro
Revolut: gratuito per tutti gli utenti
Hype: gratuito per gli utenti Premium, 2 euro per gli altri profili
Limite di Importo del Bonifico Istantaneo
Dal 1º luglio 2019, l’importo massimo trasferibile è stato esteso a 100.000 euro dal Consiglio Europeo dei Pagamenti. Precedentemente, era fissato a 15.000 euro.

Tuttavia, l’estensione dell’importo non è vincolante per i fornitori di servizi di pagamento. Pertanto, è consigliabile controllare le condizioni applicate dal proprio service payment provider.

Poste Italiane distingue tra i Paesi dello Spazio Economico Europeo, Repubblica di San Marino e Regno Unito, con una commissione di 2 euro, e Svizzera, Principato di Monaco, Principato di Andorra e Città del Vaticano con una commissione di 8,50 euro più lo 0,15% dell’importo del bonifico con un costo minimo di 1,50 euro.

L’app Revolut, associata al conto corrente, ha annunciato ad ottobre il servizio di bonifico istantaneo Sepa Instant gratuito per tutti i propri utenti. Inoltre, Hype, la carta-conto del Gruppo Sella, ha lanciato il servizio di bonifico istantaneo gratuito per gli utenti Premium (canone da 9,90 euro al mese), mentre ha un costo di 2 euro per gli altri profili.

In generale, i costi del bonifico istantaneo possono variare in base alla banca, all’importo trasferito e alla destinazione del bonifico. Prima di effettuare un bonifico istantaneo, è importante verificare le tariffe applicate dalla propria banca o dal proprio fornitore di servizi di pagamento, in modo da evitare sorprese sgradite.

 

Altri articoli interessanti

Stipendio lordo e netto come calcolarli?

Tempo massimo per emissione fattura allo sdi

Fatture rifiutate dallo SDI cosa fare?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

 

.

BULLNBEARGAMES

Un mondo di giochi da tavolo, kickstarter e accessori ludici