Teorie Economiche

La scuola neoliberista è una teoria economica che sostiene la liberalizzazione dei mercati, la deregolamentazione e la riduzione del ruolo dello Stato nell’economia. Questa scuola di pensiero si è sviluppata negli anni ’70 e ’80 come reazione alla crisi economica e all’interventismo statale dell’epoca.

Principi fondamentali della scuola neoliberista

I principi fondamentali della scuola neoliberista includono la fiducia nel libero mercato come meccanismo efficiente di allocazione delle risorse, la promozione della concorrenza, la riduzione delle tasse, la privatizzazione delle imprese pubbliche e la deregolamentazione. La scuola neoliberista sostiene inoltre l’importanza della libertà individuale e dell’iniziativa privata.

La scuola neoliberista e l’educazione

Nel contesto dell’educazione, la scuola neoliberista sostiene l’idea che l’istruzione debba essere gestita come un mercato. Ciò significa che le scuole dovrebbero essere in competizione tra loro per attirare gli studenti e i finanziamenti pubblici dovrebbero essere utilizzati per finanziare le scuole in base al numero di studenti che riescono ad attirare. Inoltre, la scuola neoliberista sostiene l’idea che i genitori dovrebbero avere il diritto di scegliere la scuola per i propri figli, indipendentemente dal loro reddito o dalla loro posizione geografica.

Critiche alla scuola neoliberista

Ci sono molte critiche alla scuola neoliberista. Una delle principali critiche è che la scuola neoliberista non tiene conto delle disuguaglianze sociali e della mancanza di risorse delle famiglie più povere. Ciò significa che le scuole private e selettive avrebbero maggiori probabilità di attrarre gli studenti migliori e più ricchi, mentre le scuole pubbliche e meno attrezzate sarebbero lasciate indietro. Inoltre, molti critici sostengono che l’approccio neoliberista all’istruzione metta in pericolo l’accesso all’educazione gratuita e di qualità per tutti i bambini e i giovani.

 

Quali sono i maggiori esponenti della scuola Neoliberista?

La scuola neoliberista ha avuto molti esponenti nel corso degli anni. Di seguito sono elencati alcuni dei più importanti:

Friedrich Hayek: economista austriaco, autore del libro “The Road to Serfdom” e uno dei fondatori della scuola di pensiero neoliberista.

Milton Friedman: economista americano, autore del libro “Capitalismo e libertà” e sostenitore della deregolamentazione e della privatizzazione.

James Buchanan: economista americano, vincitore del premio Nobel per l’economia nel 1986, che ha sviluppato la teoria della scelta pubblica, che sostiene che le decisioni politiche dovrebbero essere prese sulla base dell’interesse personale dei singoli individui.

Gary Becker: economista americano, vincitore del premio Nobel per l’economia nel 1992, che ha sviluppato la teoria dell’economia della famiglia, che sostiene che le decisioni familiari dovrebbero essere prese sulla base di un calcolo razionale dei costi e dei benefici.

Robert Lucas: economista americano, vincitore del premio Nobel per l’economia nel 1995, che ha sviluppato la teoria della nuova macroeconomia classica, che sostiene che le politiche monetarie e fiscali non hanno un impatto significativo sull’economia.

Questi sono solo alcuni dei maggiori esponenti della scuola neoliberista, ma ci sono molti altri economisti e studiosi che hanno contribuito allo sviluppo di questa teoria economica

Conclusioni

In sintesi, la scuola neoliberista è una teoria economica che sostiene la liberalizzazione dei mercati, la deregolamentazione e la riduzione del ruolo dello Stato nell’economia. Nel contesto dell’educazione, questa scuola di pensiero sostiene l’idea che l’istruzione debba essere gestita come un mercato competitivo. Tuttavia, ci sono molte critiche alla scuola neoliberista, comprese le preoccupazioni per le disuguaglianze sociali e l’accesso all’educazione gratuita e di qualità per tutti.

 

Altri articoli interessanti

Qual è la teoria della Scuola Classica?

Qual è la teoria di Adam Smith?

La teoria di Keynes?

Qual è la teoria economica della Fisiocrazia ?

Qual è la teoria economica del Capitalismo ?

Il Reddito Universale Globale

 

Altre guide di BullNBear

le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear