Codice tributo 4002

Codice Tributo 4002

Il codice tributo 4002: MAGGIORE IMPOSTA IRPEF RIDETERMINAZIONE DEL REDDITO AGEVOLATO

E’ utilizzato dai contribuenti per il versamento della maggior imposta IRPEF, a seguito della rideterminazione del reddito agevolato, utilizzando il modello F24 alla sezione Erario.

Questa disposizione è stata introdotta dalla legge n.133 del 1999, che mira a far emergere redditi sottratti all’imposizione e garantire una distribuzione equilibrata del prelievo fiscale tra i contribuenti, favorendo quelli con redditi più bassi con le risorse derivanti dal maggiore gettito fiscale proveniente dalla lotta all’evasione fiscale.

Quali sono le categorie interessate al codice tributo 4002?

Il codice 4002, si riferisce al saldo Irpef, può essere determinante per molti contribuenti.

Le norme si applicano alle imprese individuali e alle società di persone in regime di contabilità ordinaria. Questi soggetti sono sottoposti a tassazione separata, con aliquota allineata a quella prevista per le persone giuridiche, per la parte di reddito dell’impresa di cui all’articolo 5, comma 2, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, e l’assoggettamento all’IRPEF dei residui d’impresa eccedenti tale parte.

Per i periodi d’imposta successivi al 2000, il contribuente può scegliere tra la separazione dell’imposizione sui detti soggetti da quella dell’imprenditore, dei collaboratori familiari e dei soci, l’assoggettamento del reddito d’impresa a imposta proporzionale, con applicazione dello stesso regime previsto per le persone giuridiche, l’assoggettamento all’IRPEF dei redditi corrisposti dall’impresa all’imprenditore, ai collaboratori familiari e ai soci, con applicazione del credito d’imposta per l’imposta assolta dall’impresa.

Se tali soggetti operano in contabilità semplificata, le disposizioni si applicano con riferimento all’ammontare degli investimenti, a condizione che i ricavi dichiarati siano non inferiori a quelli derivanti dall’applicazione dei parametri di cui all’articolo 3, comma 184, legge n.549 del 1995.

Il codice tributo 4002 è utilizzato per il versamento della maggior imposta IRPEF delle suddette imprese a seguito della rideterminazione del reddito sottoposto ad agevolazione. 

Se tali soggetti operano in contabilità semplificata, le disposizioni si applicano con riferimento all’ammontare degli investimenti, a condizione che i ricavi dichiarati siano non inferiori a quelli derivanti dall’applicazione dei parametri di cui all’art.3, comma 184, legge n.549 del 1995.

 

Codice tributo 4002 ravvedimento operoso

Cosa succede in caso di pagamento in ritardo e come può essere pagato?

Attraverso il ravvedimento operoso, il contribuente può evitare sanzioni effettuando il pagamento in modo autonomo. Il pagamento può essere effettuato prima dell’accertamento dell’Agenzia delle Entrate, evitando in tal modo le sanzioni.

Il pagamento può essere fatto anche con un ravvedimento veloce. Tramite questa tipologia di pagamento, pagamento entro i 14 giorni successivi alla scadenza del 30 novembre, si può pagare una sanzione ridotta  dello 0,2%.

Il ravvedimento operoso permette di regolarizzare l’omesso o l’insufficiente versamento dell’IRPEF.

Per regolarizzare la posizione fiscale occorre  effettuare il pagamento in casi di tributi mancanti, di sanzioni ridotte e di interessi legali.

 

Come si versa il tributo 4002?

Per mezzo del servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo IVA presente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate Modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario (nel caso di utilizzo di crediti in compensazione di cui alla risoluzione n. 110/E del 31/12/2019, oppure in caso di modello F24 a saldo zero, il modello F24 deve essere presentato esclusivamente utilizzando i servizi “F24 web” o “F24 online” dell’Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel; negli altri casi, il modello F24 può essere presentato anche mediante i servizi di internet banking messi a disposizione da banche, Poste Italiane e altri prestatori di servizi di pagamento convenzionati con l’Agenzia delle Entrate). 

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

Bullnbear

Come compilare il modulo F24 codice tributo 4002

 

Importo: 5.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2023
Numero di rate 5
Importo rata 1000

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 4002 (2)             0105     (3) 2023 (4) 1000 (5)  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 4002
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: rata che si paga (due cifre) e numero di rate prescelto (due cifre), nell’esempio 0105
N.B.: in caso di pagamento in unica soluzione indicare 0101
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2023
(4) importi a debito versati: indicare l’importo a debito, nell’esempio 1.000,00
(5) importi a credito compensati: non compilare
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online