CEO

CEO significato (Chief Executive Officer)

Essere un CEO significa molto di più che semplicemente dirigere e controllare un’azienda. Si tratta di un ruolo che richiede una combinazione unica di competenze e caratteristiche personali, che comprendono leadership, visione, capacità di prendere decisioni, competenze finanziarie e molto altro ancora.

Il CEO deve essere un leader che ispira i dipendenti a lavorare insieme verso un obiettivo comune. Deve essere in grado di creare un ambiente di lavoro positivo e collaborativo, che motivi i dipendenti a dare il massimo. Deve anche essere un visionario, in grado di vedere il futuro e di pianificare il cammino dell’azienda verso quel futuro.

Ma essere un CEO significa anche essere un decision maker, in grado di prendere decisioni difficili in momenti di incertezza e di risolvere problemi complessi. Deve essere in grado di garantire la stabilità finanziaria dell’azienda e di prepararla per il futuro.

Inoltre, essere un CEO significa anche essere un rappresentante pubblico dell’azienda, che ne rappresenta i valori e le missioni e che stabilisce relazioni importanti con i clienti, i fornitori e la comunità.

In definitiva, essere un CEO significa essere un leader visionario, che guida l’azienda verso il successo, che ispira i dipendenti, che prende decisioni difficili e che rappresenta l’azienda nella società. Si tratta di un ruolo estremamente importante e sfidante, che richiede una combinazione unica di competenze e caratteristiche personali, ma che può anche essere estremamente gratificante e appagante.

Il titolo di CEO si applica più spesso alle aziende profit le cui dimensioni, in termini di numero di dipendenti o di fatturato, giustificano questa posizione di vertice.

Alcune organizzazioni no profit scelgono la  definizione di CEO alla persona più anziana. Le leggi commerciali influenzano la scelta del titolo di CEO all’interno di un’entità. Le società, per legge, devono avere un amministratore delegato, direttori generali e consigli di amministrazione. Una società a responsabilità limitata  può strutturarsi come una società e avere un amministratore delegato, ma le leggi non lo richiedono.

Ruoli e responsabilità del CEO

Le responsabilità principali di un CEO sono generalmente le stesse da un’organizzazione all’altra, i compiti esatti possono variare in base a diversi fattori, tra cui le dimensioni dell’azienda e il fatto che si tratti di una società pubblica o privata. L’amministratore delegato o il proprietario di una startup o di una piccola azienda a conduzione familiare svolge in genere più attività quotidiane e compiti di gestione rispetto all’amministratore delegato di una grande azienda.

Uno dei compiti principali del CEO è quello di sviluppare, comunicare e attuare le politiche e le strategie aziendali, determinando il piano d’azione dell’azienda in termini di budget, investimenti, mercati, partnership e prodotti, tra gli altri, da perseguire e implementare per soddisfare al meglio la missione primaria dell’organizzazione: massimizzare i profitti, come nel caso della maggior parte delle aziende, o soddisfare specifici obiettivi umanitari e filantropici, come nel caso delle organizzazioni no profit e di alcune imprese profit.

Altri compiti del CEO sono l’organizzazione della leadership e del personale per raggiungere gli obiettivi strategici, la garanzia di una governance e di controlli appropriati per limitare i rischi e rispettare leggi e regolamenti, l’identificazione e la fornitura di valore ai vari stakeholder e la fornitura di leadership in ogni momento, specialmente nei periodi di crisi.

Chi nomina il CEO di un’azienda?

La nomina del CEO ‘amministratore delegato delle società di capitali  può avvenire in due modalità: o mediante un’apposita deliberazione del consiglio di amministrazione oppure, già in sede di atto costitutivo della società, mediante una nomina diretta da parte dei soci.

Quanto guadagna il CEO di un’azienda italiana?

Lo stipendio medio dell’amministratore delegato di una società quotata con sede in Italia è  mediamente di 850.000 euro lordi: 14,4 volte più di un dipendente con uno stipendio medio.

Qual è lo stipendio di un CEO nel Regno Unito?

La retribuzione media di un CEO, pari a 2,69 milioni di sterline, è 86 volte superiore al guadagno mediano di un lavoratore a tempo pieno nel Regno Unito nel 2020 (31.461 sterline).. Il CEO più pagato ha ricevuto un totale di 15,5 milioni di sterline, presso AstraZeneca.

Quanto guadagna un ceo in America?

Secondo uno studio dell’Institute for Policy Studies, un CEO amministratore delegato guadagna in media in media di 10,6 milioni mentre quello di un lavoratore è di 23.968 dollari. Equivale a  670 volte in più di un suo dipendente

 Le 12 qualità di un CEO di successo

1. Ottimismo. I leader ottimisti sono appassionati del loro lavoro e delle persone che contribuiscono all’organizzazione, influenzano e motivano la forza lavoro a pensare in modo creativo e costruiscono relazioni forti con tutti i membri del personale.

2. Accettazione. Oltre a garantire una forza lavoro talentuosa e diversificata, i CEO accettanti si rendono conto che, creando un’atmosfera tollerante e di sostegno, i dipendenti sono più inclini ad ammettere, recuperare e imparare da un errore.

3. Lealtà. Quando i CEO ispirano fedeltà alla propria forza lavoro, i clienti riconosceranno la passione del dipendente per il lavoro, aumentando potenzialmente la soddisfazione del cliente e le vendite. I dipendenti fedeli possono anche segnalare candidati di alta qualità per le posizioni aperte.

4. Attenzione. Quando dimostrano un certo livello di attenzione e compassione nei confronti dei propri dipendenti, gli amministratori delegati possono prendere decisioni commerciali più complete e positive per l’azienda, bilanciando al contempo gli interessi dei lavoratori.

s.  Degni di fiducia. Gli amministratori delegati che sono trasparenti con i dipendenti, anche in situazioni difficili, costruiscono relazioni e fiducia reciproca che favoriscono un ambiente di lavoro positivo, meno stressante e più produttivo.

6. Ispirazione Un personale ispirato dal proprio amministratore delegato lavora di più per raggiungere i propri obiettivi, mostra un maggiore impegno nel lavoro, collabora più spesso, pensa in modo più creativo e contribuisce a una cultura più inclusiva.

7. Fiducia. I CEO fiduciosi sono più impegnati sul lavoro, cercano modi per migliorare le proprie prestazioni lavorative, mantengono una mentalità più positiva, esaminano e risolvono i problemi da diverse prospettive e danno un forte esempio da seguire ai dipendenti.

8. Pensiero critico. In un ambiente aziendale altamente competitivo e in fase di transizione, i CEO sono costantemente sotto pressione per prendere decisioni critiche, interpretare montagne di dati, pianificare il futuro dell’azienda e talvolta pensare fuori dagli schemi.

9. Compassione. I CEO compassionevoli entrano in empatia con tutti i dipendenti dell’azienda, fanno loro domande, ascoltano le loro risposte per conoscerli meglio e trovano il modo di sostenerli nel loro lavoro e anche oltre.

10. Affidabili. I CEO affidabili mantengono le loro promesse, completano fedelmente il loro lavoro, comunicano in modo efficace, condividono le notizie sull’azienda in modo tempestivo, mettono a disposizione dei dipendenti tempo e risorse e ispirano fiducia nell’organizzazione.

11. Passione. Gli amministratori delegati che sono veramente appassionati del lavoro che svolgono e dell’azienda che guidano credono nella missione e nei valori dell’azienda e vogliono che gli altri lo facciano.
missione e nei valori dell’azienda e vogliono che gli altri facciano lo stesso, magari sviluppando programmi di formazione e ospitando riunioni ispirate.

12. Curiosità. I CEO curiosi sono sempre aperti all’apprendimento e alle nuove idee, sanno di non avere tutte le risposte e chiedono ai dipendenti di essere guidati in base ai loro punti di forza.

I 200 migliori ( più pagati ) CEO al mondo nel 2022

Posizione Chief Executive Officer Azienda Paese
1 Tim Cook Apple US
2 Satya Nadella Microsoft US
3 Sundar Pichai Alphabet (Google) US
4 Andy Jassy Amazon US
5 Elon Musk Tesla US
6 Mark Zuckerberg Meta (Facebook) US
7 Warren Buffett Berkshire Hathaway US
8 Dr. C.C. Wei TSMC Taiwan
9 Jensen Huang Nvidia US
10 Alfred F Kelly Jr Visa Inc. US
11 Jamie Dimon JPMorgan Chase US
12 Alex Gorsky Johnson & Johnson US
13 Doug McMillon Walmart US
14 Bernard Arnault LVMH France
15 Brian Moynihan Bank of America US
16 Ulf Mark Schneider Nestle Switzerland
17 Michael Miebach Mastercard US
18 David S. Taylor Procter & Gamble US
19 Andrew Witty UnitedHealth Group US
20 Amin H. Nasser Saudi Aramco Saudi Arabia
21 Ma Huateng Tencent China
22 Craig Menear Home Depot US
23 Daniel Zhang Alibaba China
24 Severin Schwan Roche Switzerland
25 Darren Woods Exxon Mobil US
26 Albert Bourla Pfizer US
27 Peter Wennink ASML Holding Netherlands
28 Akio Toyoda Toyota Japan
29 James Quincey Coca-Cola US
30 Bob Chapek Walt Disney US
31 Shantanu Narayen Adobe US
32 Michael Wirth Chevron Corporation US
33 Ramon Laguarta Pepsi US
34 Chuck Robbins Cisco Systems US
35 Richard A. Gonzalez AbbVie US
36 John Donahoe Nike US
37 David A. Ricks Eli Lilly US
38 Brian L. Roberts Comcast Corporation US
39 Marc N. Casper Thermo Fisher Scientific US
40 Tan Hock Eng Broadcom US
41 Hans Vestberg Verizon Communications US
42 Nicolas Hieronimus LOreal France
43 Safra Catz Oracle US
44 Marc Benioff Salesforce US
45 Robert Ford Abbott Laboratories US
46 Lars Fruergaard Jorgensen Novo Nordisk Denmark
47 Walter Craig Jelinek Costco US
48 Mukesh Ambani Reliance India
49 Julie Sweet Accenture Ireland
50 Patrick P. Gelsinger Intel Corporation US
51 Charles W. Scharf Wells Fargo US
52 Robert M. Davis Merck US
53 Rainer M. Blair Danaher Corporation US
54 Cristiano Amon Qualcomm US
55 Rajesh Gopinathan Tata Consultancy Services India
56 Vasant (Vas) Narasimhan Novartis Switzerland
57 Dan Schulman PayPal US
58 Christopher John Kempczinski McDonald US
59 John T. Stankey AT&T US
60 Ben van Beurden Shell Netherlands
61 Carol B. Tome United Parcel Service US
62 Pascal Soriot AstraZeneca UK
63 Bob van Dijk Prosus Netherlands
64 James P. Gorman Morgan Stanley US
65 Reed Hastings/Ted Sarandos Netflix US
66 Walter W Bettinger II Charles Schwab US
67 Mike Henry BHP Australia
68 Rich Templeton Texas Instruments US
69 David I. McKay Royal Bank of Canada Canada
70 Steve Angel Linde plc Ireland
71 James L Robo NextEra Energy US
72 Christian Klein SAP Germany
73 Lance M. Fritz Union Pacific Railroad US
74 Marvin Ellison Lowes US
75 Jacek Olczak Philip Morris US
76 Axel Dumas Hermes France
77 Sasan K. Goodarzi Intuit US
78 Patrick Pouyanne TotalEnergies France
79 Bharat Masrani Toronto-Dominion Bank Canada
80 Geoffrey S. Martha Medtronic Ireland
81 Darius Adamczyk Honeywell US
82 Lisa Su Advanced Micro Devices US
83 Noel Paul Quinn HSBC Holdings UK
84 Kenichiro Yoshida Sony Group Japan
85 Alan Jope Unilever PLC UK
86 Giovanni Caforio Bristol Myers Squibb US
87 Karen S. Lynch CVS Health US
88 Michael Sievert T-Mobile US US
89 Pietro Beccari Dior France
90 Gregory J. Hayes Raytheon US
91 Roland Busch Siemens Germany
92 Paul Hudson Sanofi France
93 Robert A. Bradway Amgen US
94 Sashidhar Jagdishan HDFC Bank India
95 Jane Fraser Citigroup US
96 Gary E. Dickerson Applied Materials US
97 Stephen Squeri American Express US
98 Herbert Diess Volkswagen Germany
99 Jakob Stausholm Rio Tinto UK
100 Dave Calhoun Boeing US
101 Larry Fink BlackRock US
102 Matt Comyn Commonwealth Bank Australia
103 Tobias Lutke Shopify Canada
104 Ivan Menezes Diageo UK
105 Jim Umpleby Caterpillar US
106 Arvind Krishna IBM US
107 Kevin Johnson Starbucks US
108 David M. Solomon Goldman Sachs US
109 Michel Doukeris Anheuser-Busch InBe Belgium
110 Hamid Moghadam Prologis US
111 Tom Bartlett American Tower US
112 John C. May John Deere US
113 Emma Walmsley GlaxoSmithKline UK
114 Ryan Lance ConocoPhillips US
115 Fabrizio Freda Estee Lauder US
116 H. Lawrence Culp Jr. General Electric US
117 Brian Cornell Target US
118 Bill McDermott ServiceNow US
119 Shemara Wikramanayake Macquarie Australia
120 Tom Rutledge Charter Communications US
121 Jim Taiclet Lockheed Martin US
122 Oliver Bate Allianz Germany
123 Bernard Looney BP UK
124 Scott Charlton Transurban Australia
125 Douglas L. Peterson S&P Global US
126 Jack Bowles British American Tobacco UK
127 Yousef Al-Benyan SABIC Saudi Arabia
128 Mike Roman 3M Company US
129 Salil Parekh Infosys India
130 Pablo Isla Inditex Spain
131 Gary S Guthart Intuitive Surgical US
132 Guillaume Faury Airbus Netherlands
133 Waleed A. Al-Mogbel Al Rajhi Bank Saudi Arabia
134 Jean-Pascal Tricoire Schneider Electric France
135 Kevin A. Lobo Stryker Corporation US
136 Kristin C. Peck Zoetis US
137 Thomas H. McInnerney Mondelez US
138 Brian Chesky Airbnb US
139 Belen Garijo Merck Group Germany
140 Sanjay Mehrotra Micron Technology US
141 Carlos A. Rodriguez Automatic Data Processing US
142 Billy Gifford Altria Group US
143 Anders Opedal Equinor Norway
144 Francois-Henri Pinault Kering France
145 Alexey Miller PJSC Gazprom Russia
146 Paul Perreault CSL Limited Australia
147 Timotheus Hottges Deutsche Telekom Germany
148 Timothy Archer Lam Research US
149 Brian J. Porter Scotiabank Canada
150 Daniel O’Day Gilead Sciences US
151 William S. Demchak PNC Financial Services US
152 Jean-Laurent Bonnafe BNP Paribas France
153 Frank Slootman Snowflake US
154 Vincent Roche Analog Devices US
155 Faisal Omar al-Sakkaf Saudi National Bank Saudi Arabia
156 Bruce Flatt Brookfield Asset Management Canada
157 Evan G. Greenberg Chubb Limited Switzerland
158 Andrew Cecere U.S. Bancorp US
159 Francesco Milleri EssilorLuxottica France
160 Kelly S. King Truist Financial US
161 Ola Kallenius Daimler Germany
162 Joaquim Silva e Luna Petrobras Brazil
163 Ernie Herrman TJX Companies US
164 Al Monaco Enbridge Canada
165 Jim Farley Ford Motor US
166 Benoit Potier Air Liquide France
167 Terrence A. Duffy CME Group US
168 Daniel S. Glaser Marsh McLennan US
169 Francesco Starace Enel Italy
170 Jay A. Brown Crown Castle US
171 Jerome Lambert Compagnie Richemont Switzerland
172 Lynn Good Duke Energy US
173 Masayoshi Son SoftBank Japan
174 David Cordani Cigna US
175 John G. Morikis Sherwin-Williams US
176 Stephen A. Schwarzman Blackstone Inc US
177 Mary Barra General Motors US
178 James M. Foote CSX Corporation US
179 Samuel N. Hazen HCA Healthcare US
180 Sandeep Bakhshi ICICI Bank India
181 Ernest Scott Santi Illinois Tool Work US
182 Bernd Montag Siemens Healthineers Germany
183 Thomas Polen Becton, Dickinson and Company US
184 Thomas Buberl Axa S.A. France
185 Darryl White Bank of Montreal Canada
186 Mats Rahmstrom Atlas Copco Sweden
187 Sanjiv Mehta Hindustan Unilever India
188 Bjorn Rosengren ABB Switzerland
189 Jeffrey C. Sprecher Intercontinental Exchange US
190 Noel R. Wallace Colgate-Palmolive US
191 Jose Ignacio Sanchez Galan Iberdrola Spain
192 Dara Khosrowshahi Uber US
193 Gary Nagle Glencore Switzerland
194 Mario Greco Zurich Insurance Group Switzerland
195 Frank Bisignano Fiserv US
196 Oliver Zipse BMW Germany
197 Piyush Gupta DBS Bank Singapore
198 Leonard Schleifer Regeneron Pharmaceuticals US
199 Martin Brudermuller BASF SE Germany
200 Charles J. Meyers Equinix

Altri articoli interessanti

Alfa di Jensen

Capital Asset Pricing Model

Guide di Bull N Bear

Guide

Polizze Unit Linked cosa sono?

Intesa SanPaolo

Bonus Carburante o Bonus Benzina

Cila superbonus

Superbonus 110 cessione del credito