Betting Exchange

Betting Exchange: cos’è e come funziona

Il mondo delle scommesse negli ultimi anni sta vivendo un’evoluzione costante. Oggi è possibile scommettere praticamente su qualsiasi evento che possa accadere durante una partita, come angoli, ammonizioni, e così via. Tuttavia, c’è ancora una parte della popolazione che non conosce l’esistenza del Betting Exchange, un mercato che è diventato legale in Italia dall’aprile 2014. In questo articolo, cerchiamo di fornire informazioni dettagliate sul funzionamento del mercato Exchange, evidenziando le differenze rispetto alla modalità di scommessa tradizionale e i vantaggi che offre ai giocatori.

Betting Exchange: cos’è?

Il Betting Exchange è un mercato dove i giocatori possono scommettere contro altri giocatori, invece che contro il bookmaker. Questo mercato offre la possibilità di pronosticare sia l’accadere (punta) o non accadere (banca) di un evento. Questa è la vera rivoluzione rispetto alla modalità di scommessa tradizionale, dove i giocatori possono scommettere solo sul fatto che un evento accada.

Betting Exchange: come funziona

Il Betting Exchange funziona in modo molto semplice. I giocatori possono scommettere solo su singoli eventi e non è possibile scommettere su multiple o sistemi. Inoltre, è possibile ottenere un profitto o una perdita anche pre-match, ovvero prima che inizi l’evento, sfruttando il movimento delle quote. È anche possibile chiudere la scommessa in anticipo con il cash-out, prima che l’evento si sia concluso.

Il layout del Betting Exchange può sembrare complesso a prima vista, con quote diverse inserite in box di 2 colori. Tuttavia, una volta compreso il funzionamento, sarà molto più facile giocare. Ad esempio, nella sezione “esito finale” ci sono 2 colonne, una azzurra e una rosa. La colonna azzurra rappresenta la modalità “punta”, simile alla modalità di scommessa tradizionale, mentre le quote inserite nella colonna rosa rappresentano la modalità “banca”.

Betting Exchange: strategie

Per giocare al Betting Exchange, esistono due strategie principali:

puntare una scommessa o bancare una scommessa. La prima consiste nel pronosticare che un evento accada. Bancare una scommessa  significa pronosticare che qualcosa non accada. Ad esempio, bancare la squadra di calcio X significa pronosticare che questa squadra NON vinca la partita.

Puntare una scommessa cosa significa?

Puntare una scommessa significa scommettere sull’esito di un evento futuro, come ad esempio il risultato di una partita sportiva o il risultato di un’elezione, con l’obiettivo di vincere denaro. Ciò avviene generalmente tramite un intermediario, come un bookmaker, che accetta le scommesse e stabilisce le quote sugli esiti possibili. La scommessa può essere effettuata da una singola persona o da un gruppo di persone che condividono le stesse opinioni sull’esito di un evento. In generale, per puntare una scommessa bisogna valutare attentamente le informazioni disponibili sulle opportunità di successo di un determinato esito, per poi decidere su quanto e su quale opzione scommettere.

Altri articoli interessanti

Reverse charge cos’è, quando si applica?

CMP Bari

CMP Milano Roserio

CMP Milano Borromeo

CMP Roma Fiumicino

CMP Romanina Stampe

CMP Napoli

CMP Ancona

CMP Palermo

Cmp Padova

Cmp Torino

CMP  Firenze

CMP Catania

CMP Bologna

CMP Venezia

Raccomandata Market: Cos’è ?

Raccomandata 788

Raccomandata 618

Raccomandata 617

Raccomandata Market 648

Raccomandata Market 684

Raccomandata Market 688

Raccomandata Market 689

Raccomandata Market 685

Bancoposta Click, come funziona? E’ conveniente?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear