Poste Italiane

Cos’è il Progetto Polis Poste Italiane?

Con il progetto Polis di Poste Italiane, gli uffici postali diventeranno sportelli unici per le pratiche della pubblica amministrazione:

Partendo dalla carta d’identità passando per l’Isee, fino all’esonero dal canone Rai. Per chi abita in un Comune con meno di 15.000 abitanti.

Poste italiane ha annunciato oggi il progetto Polis, che porterà a cambiamenti significativi nei quasi 7.000 Comuni con meno di 15.000 abitanti dove è presente uno sportello delle Poste.

L’obiettivo del progetto è  rendere gli uffici postali uno sportello unico per la pubblica amministrazione, dove poter fare richiesta non solo per l’invio di posta o per il pagamento di un bollettino, ma anche per diverse pratiche burocratiche e amministrative.

Tra queste, la procedura per rinnovare un passaporto, o per avere la carta d’identità elettronica.

La seconda linea di intervento prevede la realizzazione di una rete nazionale di spazi per il co-working e la formazione con una presenza capillare sul territorio.

L’obiettivo è di realizzare la rete di co-working più diffusa, digitalizzata, accessibile e immediatamente disponibile del Paese: postazioni di lavoro, spazi di riunione, servizi condivisi, aree dedicate a eventi e formazione la cui fruizione sarà aperta ai privati, alle aziende e alla pubblica amministrazione, università, centri di ricerca con i quali potranno essere definite apposite convenzioni di servizio per rispondere al meglio alle esigenze e alle vocazioni di ciascun territorio/stakeholder.

Il progetto prevede la realizzazione di ‘uffici Polis’ che saranno ristrutturati secondo un layout innovativo e dotati di una infrastruttura tecnologica all’avanguardia.

Cosa si potrà richiedere alle Poste nei piccoli Comuni con Polis?

Nei Comuni più piccoli, che possono avere anche poche decine o poche centinaia di abitanti, “spesso gli uffici postali sono l’unico presidio istituzionale”, ha spiegato l’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante.

Il progetto Polis partito nel 2021 prevede che negli uffici di Poste Italiane si possano richiedere una serie di documenti per i quali, normalmente, bisognerebbe visitare diverse sedi amministrative.

Ad esempio:

richiesta passaporto
richiesta di riemissione, o di un duplicato, di questi documenti
richiesta di duplicati della patente
richiesta di certificati di stato di famiglia, stato civile e anagrafici (cittadinanza, nascita, morte,unione civile, matrimonio, residenza…)
richiesta carta d’identità elettronica
autodichiarazioni di smarrimento
richiesta primo codice fiscale per neonati

Pratiche rientrano nella sfera dei certificati giudiziari, dei certificati previdenziali o dei servizi alle Regioni:

atti di volontaria giurisdizione
certificazione unica
modello Obis/M
prenotazione su Cup unico regionale (per visite mediche specialistiche e di diagnostica)
certificato di casellario giudiziario
cedolino della pensione
autodichiarazione di esenzione per reddito

Altre procedure:

rilascio o rinnovo della patente nautica
visura di planimetrie catastali
esenzione o esonero dal canone Rai
deleghe per soggetti fragili
Isee
denuncia di detenzione e trasporto di armi
estratto conto delle posizioni debitorie

Quando e dove partiranno le novità del progetto Polis di Poste italiane

I lavori di ammodernamento digitale e ristrutturazione iniziati tra ottobre e novembre 2022 sono stati completati in 40 uffici postali. Entro febbraio 2023 saranno attivi 230 cantieri, ed entro dicembre 2023 i lavori partiranno in circa 1.500 sedi . Il progetto, finanziato con risorse del piano complementare al PNRR per 800 milioni e per circa 400 milioni è a carico di Poste Italiane, prevede presso gli uffici dedicati l’allestimento di 1000 spazi esterni attrezzati per accogliere iniziative culturali, di salute e benessere. Prevista anche la creazione di 250 ‘spazi per l’Italia’ una rete di coworking con oltre 10.000 postazioni di lavoro e di riunione con servizi condivisi: 80 saranno realizzati in Comuni con meno di 15.00 abitanti. I Comuni coinvolti saranno 6.933. I finanziamenti sono stati stanziati fino al 2026.

Altri articoli interessanti

CMP Bari

CMP Milano Roserio

CMP Milano Borromeo

CMP Roma Fiumicino

CMP Romanina Stampe

CMP Napoli

CMP Ancona

CMP Palermo

Cmp Padova

Cmp Torino

CMP  Firenze

CMP Catania

CMP Bologna

CMP Venezia

Raccomandata Market: Cos’è ?

Raccomandata 788

Raccomandata 618

Raccomandata 617

Raccomandata Market 648

Raccomandata Market 684

Raccomandata Market 688

Raccomandata Market 689

Raccomandata Market 685

Bancoposta Click, come funziona? E’ conveniente?

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear