ferie part time

I diritti del lavoratore part time sono uguali a quelli di un collega full-time.

Pertanto anche la maturazione delle ferie part time segue le stesse regole del tempo pieno:

il lavoratore accumula le ferie se ha prestato almeno 15 giorni di attività lavorativa. I contratti collettivi possono stabilire eventuali eccezioni.
Le ferie maturano anche durante alcune assenze, mentre si sospendono in altre.

Come calcolare il conteggio delle ferie in un contratto part time?


Per fare il conteggio delle ferie di un contratto part time,  si deve partire da quante ferie spettano a un dipendente a tempo pieno.
Se l’ attività è disciplinata da un contratto collettivo nazionale del lavoro CCNL,  occorre controllare il valore che è stato stabilito nel contratto stesso.

I principali contratti collettivi sono:


Metalmeccanici: 4 settimane di ferie all’anno, che devono essere conteggiate in base alla durata della settimana lavorativa (5 o 6 giorni). Ai lavoratori con 10 anni di anzianità di servizio spetta 1 giorno in più. A quelli che lavorano da più di 18 anni nella stessa azienda, devi concedere 1 settimana in più, per un totale di 5 settimane di ferie retribuite all’anno.

Commercio: 26 giorni di ferie all’anno. La settimana standard ha 6 giorni lavorativi.
Turismo: 26 giorni all’anno, considerando la settimana di 6 giorni lavorativi.
Edilizia: a 4 settimane di calendario e 160 ore in busta paga all’anno.


Se l’azienda non rientra in nessun contratto collettivo nazionale di lavoro si drovrà considerare il limite minimo stabilito dal regolamento ferie: quattro settimane lavorative all’anno.

 

Calcolo ferie part time orizzontale


Il numero totale di giorni di ferie all’anno, indicato dalla legge o dal contratto è il valore da applicare.

Un dipendente in part time orizzontale  che lavora tutta settimana, con un orario ridotto. I suoi giorni di ferie rimangono invariati. Le sue assenze però durano di meno, esattamente come il suo contratto, quindi hanno una minore retribuzione.

Facciamo un esempio: un dipendente che lavora tutta settimana, ma solo per 4 ore al giorno, avrà gli stessi giorni di ferie di un collega con contratto full time. Le sue giornate di riposo saranno composte da 4 ore e quelle gli verranno pagate.

 

Calcolo ferie part time verticale


Nel contratto part time verticale la questione è più complessa. Il lavoratore, non lavora tutti i giorni. Può prestare la sua attività solo in alcuni giorni della settimana, oppure in qualche mese all’anno. I giorni di ferie non saranno più gli stessi del contratto full time, ma dovranno essere calcolati in modo diverso.

Sono due le modalità di calcolo.

Primo calcolo ferie part time per mesi: 


Per calcolare le ferie  in questo caso occorre considerare il numero di mesi prestati dal dipendente dal part time. Nel caso del lavoro stagionale, il calcolo è semplice.
Applica questa formula:

(Numero totale di giorni di ferie all’anno previsti dal CCNL/12 mesi) * il numero di mesi lavorati dal dipendente part time

e si otterrà in questo modo il valore cercato.

Esplicitiamo un esempio numerico; dipendente  con contratto a tempo pieno abbia 24 giorni di ferie all’anno.
Il calcolo delle ferie per un part time verticale di 10 mesi:

si divide 24 per 12 (i mesi dell’anno),
moltiplica il valore ottenuto per 10.
Saranno pertanto 20 i giorni di riposo retribuito.

Secondo calcolo ferie part time per giorni

Per il dipendente che lavora solo qualche giorno alla settimana:

Numero totale di giorni di ferie all’anno previsti dal CCNL * (numero di giorni lavorati in una settimana dal dipendente part time/totale dei giorni della settimana lavorativa)

Facciamo un  secondo esempio. il contratto a tempo pieno aziendale prevede 24 giorni di ferie annuali. Per calcolare le ferie di un lavoratore che opera per 4 giorni su 6 alla settimana, si dovrà

dividere 24 per 6,
moltiplicare il risultato per 4.
Per un totale di 16 giorni di ferie retribuite all’anno.

 

Calcolo ferie part time misto


Il contratto part time di tipo misto unisce le modalità di lavoro del part time orizzontale con quelle del verticale. Ad esempio, il dipendente potrebbe lavorare in alcuni giorni a tempo pieno e in altri a orario ridotto. Come calcolare le ferie in questo caso?

 Possiamo applicare questa formula:

168 (un mese di lavoro in ore)/100 x percentuale part-time = ammontare delle ferie in ore.

Ogni volta che il dipendente prenderà un giorno libero,  si dovrà sottrarre dal totale il numero di ore che, secondo i patti, avrebbe dovuto lavorare in quella giornata.

Ad esempio, se le ferie cadono di venerdì e in quel giorno di solito il lavoratore è presente per 3 ore,  si dovranno togliere 3 ore al monte ferie.

Se sei interessato ad altri articoli vai alla pagina:

Ravvedimento Operoso Online

Moduli

Ti consigliamo le nostre guide

Le Guide di Bull N Bear