Lease Back

 

Cos’è il lease back?


Il lease back è una forma particolare di leasing. È un contratto di “retro locazione finanziaria” che consiste nella cessione di un bene e nel mantenimento contemporaneo del possesso del bene ceduto per mezzo di un’operazione di locazione.

Una transazione di lease back consente ai proprietari di beni immobili, di liberare il capitale  che può essere investito senza perdere la possibilità di continuare a utilizzare  il bene stesso. Il venditore può quindi utilizzare quel capitale per altri scopi, mentre l’acquirente possiede un’attività immediatamente redditizia.

Un lease back è una transazione finanziaria in cui il proprietario di un bene lo vende e poi lo affitta al nuovo proprietario. Nel settore immobiliare, un lease back consente al proprietario-occupante di un immobile di venderlo a un investitore-locatore, pur continuando a occuparlo. Il venditore diventa pertanto locatario dell’immobile, mentre l’acquirente diventa locatore.


Come funziona il lease back immobiliare?


Una transazione di lease back immobiliare consiste in due accordi correlati:

L’attuale proprietario-occupante dell’immobile accetta di vendere il bene a un investitore a un prezzo fisso.
Il nuovo proprietario si impegna a riaffittare l’immobile all’attuale occupante con un contratto di lease back a lungo termine, diventando così proprietario. Questa transazione consente al venditore di rimanere un occupante di un immobile, trasferendo al contempo la proprietà di un bene a un investitore.

L’acquirente, nel frattempo, acquista un immobile con un inquilino a lungo termine già presente, in modo da poter iniziare a generare immediatamente un flusso di cassa.

 In quali casi è vantaggioso il lease back?


Una transazione di LB di un immobile è vantaggiosa sia per il venditore che per l’acquirente. I vantaggi per il venditore locatario sono:

La possibilità di liberare il capitale investito in un bene immobiliare per finanziare l’espansione dell’attività, ridurre il debito o restituire liquidità agli investitori.
La possibilità di continuare a occupare l’immobile.
Un contratto di locazione a lungo termine che blocca le spese.
La possibilità di dedurre i pagamenti dell’affitto come spese aziendali.


Anche l’acquirente/locatore trae diversi vantaggi da una transazione di LB, tra cui:

La proprietà di un’attività che genera liquidità, sostenuta da un contratto di locazione a lungo termine.
La proprietà di un immobile con un contratto di locazione a lungo termine a un locatario che ne ha bisogno per sostenere le proprie attività.
La possibilità di dedurre le spese di ammortamento dell’immobile dalle imposte sul reddito.

Se sei interessato ad altri articoli vai alla pagina:

Ravvedimento Operoso Online

Moduli

Ti consigliamo le nostre guide

Le Guide di Bull N Bear