Codice Tributo 8918

IRES – SANZIONE PECUNIARIA – DLGS 472/97- RISOLUZIONE N.76/E DEL 27/05/2004

Il codice tributo 8918 fa riferimento a sanzioni per non aver versato l’IRES entro la scadenza.

L’IRES è l’imposta sui redditi delle società e va pagata seguendo lo stesso calendario dell’IRPEF: l’acconto deve essere pagato entro il 16 giugno, ma se è superiore ai 257,52 euro può essere pagato a rate (il 40% entro il 16 giugno, o entro il 16 luglio con l’applicazione dello 0,4% d interesse, e il 60% entro il 30 novembre).

Se il contribuente non versa entro questi termini rischia di essere punito con una sanzione pari al 30% dell’importo dovuto, ma può ricorrere al ravvedimento operoso.

In pratica il contribuente ha la possibilità di regolarizzare la sua situazione pagando una sanzione ridotta: se lo fa entro due settimane dalla scadenza deve la sanzione prevista è dello 0,2% per ogni giorno di ritardo; se il versa con un ritardo compreso tra i 15 e i 30 giorni la sanzione sale al 3%; se versa con un ritardo tra i 31 e i 90 giorni la sanzione è pari al 3,75%.

Bisogna inoltre versare gli interessi, calcolati in base ai giorni di effettivo ritardo.

Nel momento in cui il contribuente sanerà la sua situazione dovrà pagare l’IRES utilizzando il codice tributo ordinario dell’imposta, il codice tributo 1900 per il pagamento degli interessi e il codice 8918 per il pagamento della sanzione pecuniaria

 

Come si versa il tributo 8918?

Per mezzo del servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo IVA presente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate

Con addebito su conto corrente bancario o postale,

Utilizzando il Modello F24 predisposto dall’Agenzia delle Entrate con modalità esclusivamente telematica. 

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

 

Come compilare il modulo F24 tributo 8918

 

Importo: 4.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2022

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 8918 (2)                  (3) 2022 (4) 4000 (5)  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 8918
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: non compilare
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2022
(4) importi a debito versati: indicare l’importo a debito, nell’esempio 4.000,00
(5) importi a credito compensati: non compilare
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online

 

 

 

4.5 2 votes
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest