logo bull n bear piccolo

Codice Tributo 1628

ECCEDENZA DI VERSAMENTI DI RITENUTE DA LAVORO AUTONOMO, PROVVIGIONI E REDDITI DIVERSI – ART. 15, COMMA 1, LETTERA B) D.LGS. N. 175/2014

Il codice tributo 1628 deve essere utilizzato dal contribuente che ha un importo a credito per aver versato un eccesso di ritenute fatte sui redditi da lavoro autonomo e vuole portarli in compensazione nel modello F24.
Si utilizza quando si deve indicare una somma a credito da compensare da parte di un lavoratore autonomo, che, agendo come sostituto di imposta, si accorge di aver versato un importo maggiore rispetto a quello dovuto.

 

Il Codice Tributo 1628 è compensabile?

Si.   I crediti utilizzabili in compensazione con il codice tributo 1628 vengono utilizzati esclusivamente per il pagamento delle ritenute, quindi non rientrano nella:

compensazione orizzontale cioè tra tributi di diversa tipologia, in compensazione verticale compensazione nell’ambito dello stesso tributo.

 

Altri tributi da utilizzare in caso di eccedenze di versamento

( art. 15, comma 1, lettera b) d.lgs. n. 175/2014 )

Codice tributo 1627 Eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro dipendente e assimilati
Codice tributo 1628 Eccedenza di versamenti di ritenute da lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi
Codice tributo 1629 Eccedenza di versamenti di ritenute su redditi di capitale e di imposte sostitutive su redditi di capitale e redditi diversi
Codice tributo 1669 Eccedenza di versamenti di addizionale regionale all’IRPEF trattenuta dal sostituto d’imposta
Codice tributo 1671 Eccedenza di versamenti di addizionale comunale all’IRPEF trattenuta dal sostituto d’imposta

Come si registra il codice tributo 1628

E’ necessario compilare il modulo F24 fornito dall’Agenzia delle Entrate nella sezione Erario e inserire l’anno in cui sono state registrate le eccedenze di pagamento

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

 

Come compilare il modulo F24 tributo 1628

Esempio importo a credito

Importo 8.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2022

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 1628 (2)            (3) 2022 (4)   (5)8000  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 1628
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: non compilare
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2022
(4) importi a debito versati: non compilare
(5) importi a credito compensati: indicare l’importo a credito, nell’esempio 8.000,00
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online

 

 

 

5 1 vote
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest