Codice Tributo 6031

VERSAMENTO IVA TRIMESTRALE 1 TRIMESTRE

Il Codice tributo 6031 si riferisce al versamento dell’imposta sull’Iva nel primo trimestre dell’anno.

Nello specifico le operazioni registrate dal periodo dal 1 gennaio al 31 marzo di ogni anno, 

Il Codice tributo 6031 fa parte delle scadenze fiscali riservate ai contribuenti all’interno della presentazione dell’imposta Iva trimestrale, preceduta dalla presentazione del TR per il rimborso della stessa.

L’imposta e la scadenza annua interessa i contribuenti Iva i quali nel primo, secondo o terzo trimestre relativo all’anno di imposta hanno realizzato un importo Iva detraibile in rapporto superiore a 2582,28 euro, provvedendo alla richiesta del rimborso della somma totale o parziale.

Il codice tributo 6031 “Versamento IVA acconto” ha come norma di riferimento il Decreto del Presidente della Repubblica numero 633 del 26 ottobre 1972, anche detto Decreto

Il codice 6031 è compensabile?

L’articolo 17 del decreto legislativo n. 241/1997 dispone che la compensazione tramite modello F24 del credito annuale o relativo a periodi inferiori all’anno, per importi superiori a 5000 euro annui, può essere effettuata a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione all’Agenzia delle entrate della dichiarazione o dell’istanza da cui il credito medesimo scaturisce.

A tal proposito,  il recente “decreto fiscale” collegato alla legge di bilancio 2020 ha esteso questa regola, ossia l’obbligo di preventiva presentazione della dichiarazione da cui emerge l’eccedenza, anche ai crediti superiori a 5000 euro annui relativi alle imposte sui redditi e all’Irap, comprese le addizionali e le imposte sostitutive (articolo 3, comma 1, Dl n. 124/2019).

Le categorie escluse dall’adempimento del tributo 6031 sono le seguenti:

Chi ha cessato l’attività, ovviamente anche per decesso, entro il 31 dicembre scorso;
coloro i quali hanno chiuso il periodo d’imposta precedente con un credito di imposta, a prescindere dalla presentazione della richiesta di rimborso;
chi, pur avendo effettuato un versamento per l’ultimo trimestre del periodo d’imposta precedente o in sede di dichiarazione annuale per il periodo d’imposta precedente, prevede di chiudere la contabilità IVA con una eccedenza detraibile di imposta.

Quando si paga il tributo 6031?

Entro il 16 aprile invece il Codice tributo 6031 fatta eccezione per la decadenza della data in corrispondenza di un giorno festivo, per cui il termine sarà automaticamente prorogato al giorno lavorativo successivo.

Si può utilizzare il ravvedimento operoso per il tributo 6031?

Si.  Se sei interessato a calcolare quanto è dovuto all’ Agenzia delle Entrate per  metterti in regola con un pagamento tardivo sia per quanto riguarda le sanzioni che gli interessi puoi utilizzare in nostro calcolatore del ravvedimento operoso on line.

Come si versa il tributo 6031?

Per mezzo del servizio presente nell’area riservata del soggetto passivo IVA presente sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate

Con addebito su conto corrente bancario o postale,

Utilizzando il Modello F24 predisposto dall’Agenzia delle Entrate con modalità esclusivamente telematica. 

Sezione modello F24 da compilare: ERARIO

 

Come compilare il modulo F24 tributo 6031

Importo: 8.000,00 Euro
Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento: 2020

.

SEZIONE ERARIO
IMPOSTE DIRETTE – IVA
RITENUTE ALLA FONTE
ALTRI TRIBUTI E INTERESSI
codice tributo   rateazione/regione/
prov./mese rif.
  anno di
riferimento
  importi a debito
versati
  importi a credito
compensati
  SALDO (A – B)
(1) 6031 (2)                  (3) 2020 (4) 8000 (5)  
             
             
             
             
             
codice ufficio   codice atto             TOTALE    A (6)   B (7)   (8)  
(9)     (10)    

.

Come compilare i campi dell’ F24

(1) codice tributo: indicare 6031
(2) rateazione/regione/prov/mese rif: non compilare
(3) anno di riferimento: Anno d’imposta per cui si effettua il pagamento, nell’esempio 2020
(4) importi a debito versati: indicare l’importo a debito, nell’esempio 8.000,00
(5) importi a credito compensati: non compilare
(6) TOTALE A: somma degli importi a debito indicati nella Sezione Erario
(7) TOTALE B: somma degli importi a credito indicati nella Sezione Erario, non compilare se non sono presenti importi a credito
(8) SALDO (A – B): indicare il saldo (TOTALE A – TOTALE B)
(9) codice ufficio: non compilare
(10) codice atto: non compilare

Altri articoli correlati interessanti

Codici Tributo in ordine progressivo

Nuovi codici natura

Ravvedimento Operoso Online

 

 

 

4.5 2 votes
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest