Bull N Bear  Moduli per aziende e cittadini:

Autocertificazione Covid aprile 2021:

Con il decreto Covid appena approvato, l’Italia diventerà zona rossa e arancione per buona parte del territorio a partire da lunedì. E con la nuova serrata torna anche il modulo di autocertificazione per il mese di aprile 2021 (qui  il modulo pdf editabile o da scaricare), necessaria per gli spostamenti e le visite ai congiunti in fascia rossa e arancione.

Aggiornamento 30/03/2021:

Il decreto Draghi del 15 marzo ha prolungato fino al 6 aprile 2021 le misure anti Covid-19 con la divisione in zone di rischio dell’Italia e la necessità dei relativi moduli di autocertificazione per viaggiare per validi motivi, obbligatori dalle 22 alle 5 del mattino in tutta Italia, per spostarsi fuori regione in zona gialla, per qualunque spostamento fuori dal proprio comune in zona arancione e per qualunque movimento anche all’interno del proprio comune in zona rossa. In zona bianca ci si può invece spostare liberamente, ma dal 22 marzo nessuna regione ha al momento questo status.

Nelle zone con restrizioni é possibile spostarsi con autodichiarazione solo per ragioni di lavoro, di salute, di necessità e per rientro al proprio domicilio.

C’è inoltre il divieto di spostamento tra regioni senza giustificato motivo e una stretta sui colori delle zone: il 3, 4 e 5 aprile tutta Italia sarà zona rossa. Negli altri giorni fino al 6 aprile, le regioni da fascia gialla saranno considerate arancioni e quelle da zona arancione saranno rosse. Questa la nuova suddivisione in zone valida dal 29 marzo 2021.

Zona rossa (massimo rischio): Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto e Provincia Autonoma di Trento
Zona arancione (alto rischio): Abruzzo, Basilicata, Liguria, Molise, Sicilia, Sardegna, Umbria e Provincia Autonoma di Bolzano;
Zona gialla (rischio moderato): Nessuna regione
Zona bianca (rischio basso): Nessuna regione

 

Cosa si rischia senza certificazione?

 La maggior parte delle sanzioni sono amministrative e vanno da 400 a 1000 euro, con lo sconto del 30% se si paga entro 5 giorni. In questi casi la multa sarà di 280 euro.

Le violazioni più comuni riguardano gli spostamenti non giustificati o senza mascherina. La stessa sanzione si applica a chi viola il coprifuoco, il divieto di assembramento o di distanziamento sociale.

Uscire senza autocertificazione non comporta il rischio di incorrese nella multa che verrà elevata però se non si ha una motivazione valida per stare in giro.

 

 

bull n bear

 

MODULO:  Autocertificazione covid aprile 2021

 

L’autodichiarazione per gli spostamenti che ogni cittadino deve tenere a disposizione in caso di controlli delle autorità.

 

AUTODICHIARAZIONE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. N. 445/2000
Il/La sottoscritto/a _____________________________________________________ , nato/a il ____ . ____ . _____
a ____________________________________ (______), residente in _______________________________________
(______), via ________________________________________ e domiciliato/a in _______________________________
(______), via ________________________________________, identificato/a a mezzo __________________________
nr. _____________________________________, rilasciato da _____________________________________________
in data ____ . ____ . _____ , utenza telefonica ________________________ , consapevole delle conseguenze penali
previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale (art. 495 c.p.)
DICHIARA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITÀ
di essere a conoscenza delle misure normative di contenimento del contagio da COVID-19 vigenti alla
data odierna, concernenti le limitazioni alla possibilità di spostamento delle persone fisiche all’interno del
territorio nazionale;
di essere a conoscenza delle altre misure e limitazioni previste da ordinanze o altri provvedimenti
amministrativi adottati dal Presidente della Regione o dal Sindaco ai sensi delle vigenti normative;
di essere a conoscenza delle sanzioni previste dall’art. 4 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, e dall’art.
2 del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33;
➢ che lo spostamento è determinato da:
– comprovate esigenze lavorative;
– motivi di salute;
– altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri
provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio;
(specificare il motivo che determina lo spostamento):
________________________________________________________________________________________________;
che lo spostamento è iniziato da (indicare l’indirizzo da cui è iniziato)
________________________________________________________________________________________________;
con destinazione (indicare l’indirizzo di destinazione)
________________________________________________________________________________________________;
in merito allo spostamento, dichiara inoltre che:
________________________________________________________________________________________________.
Data, ora e luogo del controllo
Firma del dichiarante L’Operatore di Polizia

Modulo Autocertificazione editabile .PDF

Scarica il modulo:

modello_autodichiarazione_editabile_novembre_2020

Commenti su : Autocertificazione Covid aprile 2021

Commenta qui sotto se hai qualche perplessità, consiglio o critica da fare.

Il tuo feedback è importante e ci aiuta a migliorare.

In alternativa, puoi usare la pagina “Contattaci”, valida anche per richieste commerciali.

 

4.5 2 votes
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest