Vaccino Italiano

ReiThera

Vaccino

Fase superata

 

1

 

Nome  GRAd-CoV2             
Fatturato  19,5 Milioni di € (2019)
Utile Netto 2,24 Milioni di € (2019)
Sito https://www.reithera.com
 

Vaccino GRAd-CoV2  Covid 19

La società italiana Reithera ha messo a punto un vaccino contro il covid 19. Il vaccino ha superato la fase 1 del processo di sperimentazione. I risultati sono incoraggianti.

Il direttore scientifico dello Spallanzani Giuseppe Ippolito alla presentazione dei dati di fase 1 del vaccino ha detto che  il protocollo verrà sottoposto alle agenzie regolatorie in tempi brevi e l’ipotesi è di chiudere fase 3 entro l’estate 2021.

In futuro l’azienda prevede di produrre 10 milioni di dosi di vaccino al mese, se verrà potenziata la struttura produttiva con l’ingresso dello stato Italiano nell’ azionariato.

Risultati incoraggianti

Nella fase 1 il vaccino Reithera “ha dimostrato di essere sicuro, di avere capacità di indurre risposta immunitaria degli adulti e la risposta è simile a quella di altri vaccini con due dosi. Il 92,5% dei vaccinati ha avuto livello di anticorpi rilevabili e con una singola dose abbiamo risultati in linea con Moderna e Pfizer Biontech“, ha aggiunto Ippolito.

Conservazione del Vaccino GRAd-CoV2

Un vantaggio del vaccino ReiThera è che può essere conservato alla temperatura di 2-8 gradi, quindi non pone i problemi logistici del vaccino Pfizer.

Tencologia utilizzata

Il vaccino GRAd-COV2 utilizza la tecnologia del “vettore adenovirale non-replicativo”, ovvero incapace di produrre infezione nell’uomo.

Il vettore virale induce transitoriamente l’espressione della proteina spike (S) nelle cellule umane.

Questa proteina è la “chiave” attraverso la quale il coronavirus, legandosi ai recettori ACE2 presenti all’esterno delle cellule polmonari, riesce a penetrare ed a replicarsi all’interno dell’organismo umano.

La presenza della proteina estranea innesca la risposta del sistema immunitario contro il virus.

Descrizione ReiThera srl

ReiThera Srl è una società biotech dedicata allo sviluppo tecnologico, produzione GMP e traduzione clinica di vaccini genetici e medicinali per terapie avanzate.

L’azienda ha una lunga esperienza in processi scalabili per la produzione di vettori virali, supportata da una struttura cGMP che include suite di riempimento e laboratori di controllo qualità, nonché laboratori di ricerca e sviluppo all’avanguardia.

Sfruttando una forte esperienza in studi preclinici, sviluppo di processi, produzione GMP, documentazione normativa e sperimentazioni cliniche iniziali.

Fatturato Reithera

Reithera ha chiuso il 2019 con ricavi pari 19.565.923 euro, in crescita rispetto ai 14.223.015 euro del 2018.

L’utile 2019 ha raggiunto i 2.244.495 euro, in miglioramento rispetto ai 664.858 dell’anno precedente.

I costi della produzione totali sono stati pari a 16.680.460.

Azioni ReiThera

Reithera è una srl è di proprietà di Keires Ag, società del settore finanziario con sede a Basilea, a sua volta controllata al 100% da Gsk

Manager ReiThera

L’azienda è guidata da Antonella Folgori, amministratore delegato e Capo di immunologia, già fondatrice di Okairos fondata nel 2009 da uno spinoff di ricerca guidato dallo scienziato Riccardo Cortese. Sviluppa vaccini contro le malattie rare. La società ha una sede principale a Basilea, di proprieta del grupo GsK.

Chi finanzia ReiThera

L’azienda ha avuto un finanziamento da Unicredit   di 5 milioni di euro.

Il Governo Italiano, dovrebbe entrare in ReiThera con una operazione di equity, tramite una società pubblica.

Commenti su ReiThera Vaccino Italiano

Precisiamo che ReiThera purtroppo non è italiana ha solo lo stabilimento in Italia. I veri proprietari sono il gruppo GlaxoSmithKline nota industria farmaceutica inglese. Comunque la notizia di un nuovo vaccino non può che essere accolta positivamente.

Commenta qui sotto se hai qualche perplessità, consiglio o critica da fare.

Il tuo feedback è importante e ci aiuta a migliorare.

4 1 vote
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest