Lotteria Degli Scontrini da gennaio 2021,

Trading Bull N Bear

Cos’è e Come Funziona?

Dal primo dicembre 2020 sul sito Lotteriadegliscontrini.gov.it vi è la possibilità di registrarsi per ottenere il “codice lotteria”, che bisognerà presentare alla cassa a ogni pagamento che si effettua con il bancomat o la carta di credito presso gli esercenti commerciali (on line escluso).

Il primo passo utile per partecipare alle estrazioni della lotteria degli scontrini sarà dotarsi del codice lotteria, da richiedere a partire dal 1° dicembre 2020 sul portale dell’Agenzia delle Entrate e delle Dogane.

Come Partecipare?

Per partecipare occorre digitare il codice fiscale nella sezione “partecipa ora” del suddetto portale. Alla presentazione del codice lotteria, l’esercente effettua il collegamento tra lo scontrino e il codice attraverso un lettore ottico collegato al registratore telematico, e trasmette i dati all’Agenzia delle entrate.

Parte da gennaio 2021, come stabilito dal Decreto Rilancio 2020, con un rinvio di un anno rispetto alla prima data stabilita per legge.

L’operazione rientra nell’ambito delle novità fiscali che includono anche lo scontrino elettronico, nel più ampio contesto della dematerializzazione e digitalizzazione dei processi di gestione dei documenti fiscali e dei dati.

Il sistema rilascerà automaticamente un codice alfanumerico di 8 caratteri, anche in formato barcode, che deve essere mostrato all’esercente presso il quale si effettueranno gli acquisiti, prima dell’emissione dello scontrino. Il Codice può essere stampato o salvato sul proprio cellulare e in caso di smarrimento è possibile chiederlo nuovamente.

 

Alla nuova lotteria si può partecipare pagando in contanti o utilizzando carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app connesse a circuiti di pagamento con carte prepagate.

In entrambi i casi si potrà partecipare alle estrazioni ordinarie della lotteria degli scontrini. Con gli acquisti effettuati tramite strumenti elettronici di pagamento si parteciperà anche alle estrazioni zerocontanti che riservano premi sia all’acquirente sia all’esercente.

Si ottiene la possibilità di partecipare alle estrazioni, annuali e mensili . La lotteria prevede premi per le estrazioni “zero contanti”, riservate ai pagamenti cashless .

Quali sono gli acquisti esclusi dalla lotteria?

La lotteria, esclude gli acquisti con e-commerce, ma anche tutte le spese effettuate nell’attività d’impresa o professionale.

Da quando parte la registrazione?

Dal 1° dicembre e poosiblie registrarsi sul sito ufficaiale e inserire il proprio codice fiscale.

Quanto costa la lotteria degli scontrini?

La lotteria degli scontrini non ti costa nulla, in quanto puoi partecipare gratuitamente ogni volta che compri qualcosa.

A quanto ammontano i premi della lotteria degli scontrini?

I premi attribuiti possono arrivare fino a 5 milioni di euro, non concorrono a formare il reddito e non sono assoggettati  alcun prelievo erariale.

Quando vengono estratti i premi?

Sull’area pubblica del portale lotteria trovi il calendario delle estrazioni, il codice degli scontrini vincenti e informazioni come partecipare e di pagamento dei premi. Vi saranno estrazioni mensili e una annuale.

Come funziona tecnicamente?


Lo scontrino elettronico, riportante il codice fiscale, è collegato al codice lotteria. Il codice lotteria è univocamente abbinato al codice fiscale del contribuente, ma comunque questi rimane sempre anonimo, nessuno potrà risalire al possessore del codice lotteria.

Per partecipare alla lotteria, o ritirare gli eventuali premi non è necessario conservare gli scontrini.

A partire dal1° gennaio 2021 concorreranno alle estrazioni e all’aggiudicazione dei premi in denaro anche gli scontrini delle spese mediche.

I contribuenti dovranno fare una scelta e decidere se beneficiare della detrazione del 19% e delle altre agevolazioni previste o se tentare la sorte e partecipare alla lotteria degli scontrini.

Tutti possono partecipare alla lotteria?

La lotteria è riservata ai maggiorenni che siano residenti in Italia che effettuino acquisti di beni o servizi in qualità di consumatori finali, quindi non per l’esercizio di impresa o professione.

Ogni scontrino genera un numero di “biglietti virtuali” della lotteria pari ad un biglietto per ogni euro di spesa, con un arrotondamento se la cifra decimale supera i 49 centesimi .

Per le eventuali cifre decimali superiori a 49centesimi che rientrano nello scontrino hai diritto comunque ad un altro biglietto virtuale.

Se ad esempio, se la spesa e effettuata è pari a 39,52 euro, riceverai 40 biglietti virtuali per partecipare alla lotteria degli scontrini e aggiudicarsi i premi in palio.

Maggiore è l’importo speso maggiore sarà il numero di biglietti associati che vengono emessi, fino a un massimo di 1.000 biglietti per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro.

Sono solo gli scontrini elettronici che contengono il codice lotteria ad essere inviati dagli esercenti all’Agenzia delle entrate per permettere le estrazioni dei premi

Una volta avviata la lotteria degli scontrini, sul portale dedicato all’iniziativa sarà attivata anche l’area personale, a cui si potrà accedere utilizzando una identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure CNS , Fisconline o Entratel.

Da qui si potranno vedere i propri dati, i biglietti virtuali associati ad ogni scontrino, le vincite e come ritirare i premi.

Partecipare alla lotteria è obbligatorio per l’esercente?

Non ci sono sanzioni  per l’esercente in caso di rifiuto di acquisizione del codice per partecipare alle estrazioni, ma c’è la possibilità di segnalazione da parte del cliente.

4.5 2 votes
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest