Facile

10 competenze professionali di cui non potrai fare a meno nel 2021

L’impatto del Covid-19 sul mercato del lavoro ha determinato uno shock economico non solo dal lato dell’offerta (dovuta all’interruzione e rallentamento della produzione) ma anche dal lato della domanda (dovuta all’inattività forzata, con dirette ripercussioni sui consumi); una recente ricerca dell’OIL prevede un periodo di forte recessione a livello globale che dovrà essere contrastato con politiche rapide ed efficienti.

Guardando al futuro, ci si pone dunque la domanda: cosa posso fare nel mio piccolo per succedere in questo nuovo mondo del lavoro? Quali sono le competenze di cui non posso fare a meno per affrontare il nuovo anno?

10. Flessibilità

La flessibilità mentale o cognitiva è tutta questione di allenamento. Se pensi al tuo cervello come al pavimento di una palestra, e immagini tutti i diversi strumenti (ad esempio gli anelli, le barre parallele e la pedana dell’equilibrio) come i diversi modi di pensare (ad esempio il cervello creativo, il cervello matematico, il cervello del pensiero critico, ecc.) – la flessibilità cognitiva è quanto velocemente (e facilmente) puoi oscillare, saltare e volteggiare avanti e indietro tra i diversi sistemi di pensiero.

Più sei agile, più facile diventa vedere nuovi modelli e fare associazioni uniche tra le idee. Ma come possiamo allenare i nostri “muscoli” cognitivi? Imparando cose nuove e, in particolare, imparando nuovi modi di pensare. Se non sei “un tipo creativo”, fai in modo di imparare uno strumento, inizia a ballare l’hip-hop o a cimentarti in una lezione di arte. Se hai l’anima di un creativo, e i tuoi occhi si illuminano quando sentite parole come “mercati finanziari” o “economia”, leggi The Economist o The American Economic Review. Anche imparare una nuova lingua o migliorare l’inglese ti aiuta a rendere più flessibile la mente!

9. Le nuove soft skills

Lavorare da casa non è uguale a ritrovarsi con i colleghi in ufficio. Il software – dalla videoconferenza e dalla messaggistica fino alla gestione dei progetti – è disponibile e relativamente facile da padroneggiare. Ma il modo in cui interagiamo con i nostri colleghi cambierà. Saranno necessarie nuove competenze trasversali, tre su tutte: management del tempo, intelligenza emozionale e comunicazione. Per migliorare le tue soft skill, puoi seguire il corso gratuito in otto moduli di Google.

8. Orientamento al consumatore

Definita come la capacità di “cercare attivamente modi per aiutare le persone“, avere una forte capacità di orientamento al servizio significa puntare i riflettori sul consumatore e anticipare quali saranno le sue esigenze in futuro. Ecco 5 modi per migliorare la vostra capacità di “Orientamento al servizio”:

 

1) Pensa ai tuoi attuali clienti. Quali sono alcune cose facili e veloci che possono essere fatte per migliorare la loro esperienza?

 

2) Rivedi costantemente il tuo approccio. Chiedi ai tuoi clienti un feedback. Usa queste informazioni per diventare più bravo in quello che fai.

 

3) Prendi nota di tutte le esperienze da cliente che hai avuto recentemente. Quale servizio / azienda ti ha colpito particolarmente? C’è qualcosa che hai imparato che potresti applicare alla tua azienda?

 

4) Fornisci sempre consigli utili. Non limitarti a vendere, aiuta i tuoi clienti a comprendere a pieno il prodotto / servizio e come ottenerne il massimo.

 

5) Cogli sempre l’opportunità di fare quel “passo in più”. Le esperienze memorabili hanno più probabilità di essere condivise con gli altri.

7. Decision-making

Come puoi migliorare immediatamente le tue capacità decisionali? Inizia a sentirti più a tuo agio con i dati. Prima di tutto, cerca di capire a quali domande o problemi vuoi rispondere, poi metti da parte il tempo per esplorare nuovi strumenti e tecnologie di dati che possono aiutarti a raccogliere queste informazioni. Una volta che avrai queste due cose, vorrete fare di Excel il vostro migliore amico (e per un ripassino, scegli un corso di Excel su Udemy).

6. Intelligenza emotiva

L’intelligenza emotiva è quel ‘qualcosa’ di intangibile che ci aiuta a sintonizzarci con le emozioni umane, e misura quanto siamo abili nel modificare ed adattare il nostro comportamento a seconda dell’umore di un collega, di un partner, di un membro della famiglia, o anche dei nostri propri sentimenti. È un’abilità sociale che è particolarmente importante per i manager e i leader, e sarai felice di sapere che potete dare una spinta al vostro EQ (quoziente emotivo)! Per sviluppare la tua intelligenza emotiva, segui i consigli di Ramona Hacker in questo Ted talk.

Articolo di Mario Lucciano

Altre guide di BullNBear le trovi qui:

Le Guide di Bull N Bear

4.5 2 votes
Article Rating
Bull N Bear

Pin It on Pinterest