Che cos’è un credito revolving?

Il revolving è una linea di credito in cui il cliente paga una commissione a un istituto finanziario per prendere in prestito del denaro che può utilizzare in caso di necessità.

Le linee di credito revolving possono essere stipulata da società o da singoli individui.

L’importo massimo che si può prelevare è fisso e lo determina l’istituto finanziario, tipicamente una banca, in accordo con il cliente.

Insieme alla commissione di impegno, vi sono le spese per interessi per i mutuatari aziendali e le spese di riporto per i conti dei consumatori.

Le istituzioni finanziarie considerano diversi fattori sulla capacità di solvibilità del cliente prima dell’emissione del credito revolving.

Per un individuo, i fattori che influiscono sul punteggio del credito sono: il reddito corrente e la stabilità occupazionale.

Per un’azienda, l’istituto finanziario richiede il bilancio, il conto economico e il rendiconto finanziario.

Il credito revolving è utilizzato per le persone fisiche o giuridiche che subiscono forti fluttuazioni nel flusso di cassa o devono affrontare spese impreviste.

A causa della praticità e della flessibilità, viene applicato un tasso di interesse più elevato rispetto ai prestiti rateali tradizionali. Il credito revolving viene tipicamente associato a tassi di interesse variabili che possono essere modificati.

Credito revolving contro prestito rateale

Il prestito rateale prevede un numero fisso di pagamenti per un determinato periodo di tempo, il credito revolving non ha un numero fisso di pagamenti.

Il credito revolving consente di ritirare, rimborsare e redistribuire l’importo del prestito in qualsiasi modo e in qualsiasi numero di volte, fino alla scadenza del contratto. I prestiti con carta di credito e gli scoperti di conto sono definiti prestiti evergreen

Il revolving richiede solo il pagamento degli interessi e delle commissioni.

Il credito revolving implica che ad un’impresa o ad un individuo venga precedentemente approvata una linea di prestito.

Il credito revolving è destinato a piccoli prestiti a breve termine.

Carte di credito revolving contro carte di credito

Le carte di credito revolving sono sì simili alle carte di credito standard, ma in realtà sono molto diverse.

Primo le carte di credito standard addebitano il costo sul conto corrente nel mese successivo all’acquisto effettuato

Presentano costi relativamente bassi e fissi.

Le carte revolving nel momento del loro utilizzo prendono in prestito del denaro, per questo servizio l’istituto finanziario ci chiede degli interessi che in alcuni casi sono accettabili ma in altri arrivano anche al 15%, oltre alle spese per commissioni.

Ti sollecitiamo a verificare che tipo di carta di credito stai usando, nell’immagine all’inizio del ‘articolo vi è raffigurata una carta di credito su cui è riportata la scritta revolving, ma non in tutte le carte è presente.

 

Conclusione

Le carte di credito o il credito revolving sono strumenti utili solo se utilizzati in modo consapevole. Vanno utilizzati solo in caso di mancanza di liquidità per spese improrogabili e non sono un’alternativa alla carta di credito standard.

 

Carte di Credito Revolving in ordine alfabetico:

Accord

Carta Alfa Romeo

Carta Alpitour World Conto

Carta di credito American Express

Carta Attiva

Carta Audi Credit

Carta Aura

Carta BancoPosta

Carta di credito Barclaycard

Carta Barclaycard

Carta Barclaycard Gold

Blu American Express

Carta CREDit-easy

Carta CartaSi Move On

Compass

Carta di Credito Compass Revolving Azzurra

Carta di Credito Compass Revolving Centopercento

Carta di Credito Compass Revolving Compass Gold

Carta di Credito Compass Revolving Dinamicard

Carta di Credito Compass Revolving Excellence

Cartaimpronta Webank

Carta Cartasi Finanziamento

Carta Citibank Classic

Banca Intesa carta Clessidra

Carta di Credito Compass Revolving A.S Roma Card

Carta CrediTim

Carta Credial

Carta db Comfort

Carta eBay

Carta Revolving Ego Facile

Carta Extra

Carta Fiat

Carta di Credito Fineco

Carta CartaSi FreeTouch

Gold Credit American Express

Golf Fee Card

Carta di credito Gran Parma Rugby

Carta Honda Card

Carta IWBank Revolving

Carta Kataweb

Carta Lancia

Carta Libra

Carta Lidl Card

Carta di Credito Mastercard Revolving

Carta M’honey Card

Carta Mya

Carta Prestitempo

Carta S.S. Lazio

Carta Santander Milleacquisti

Banca Sella Visa Revolving

Carta di credito revolving dei Simpson

TopCredit

UniCreditCard

UniCreditCard Classic

UniCreditCard Extra

Carta Unica Classic

UnicreditCard Classic Etica

UnicreditCard Flexia

UnicreditCard Plus

University.it Card

Carta Revolving Valea

Carta Visa Electron

Carta Visa Infinite

Carta Volkswagen

Carta WWF

Carte di credito revolving: cosa sono? Sono pericolose?
4.9 (97.14%) 7 voti
Bull N Bear
Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti alla nostra newsletter!

Entra nella nostra mailing list per rimanere aggiornato sui nuovi articoli. Non ti perderai nessun nuovo post.

Registrazione avvenuta con successo!